La Mori Prep Gubbio non regge il passo del Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 1, 2012 16:00

La Mori Prep Gubbio non regge il passo del Foligno

Ramacci Riccardo (attacco)

attacco al centro di Riccardo Ramacci

In serie C maschile una tecnica Italchimici Earth Energy Foligno ha ragione in tre set della Mori Prep Gubbio. Parte subito fortissimo la compagine locale, che con potenti attacchi dal centro e con precise battute in float crea velocemente un gap di ben sei lunghezze che risulterà incolmabile per gli ospiti. Sul punteggio di 8-2 gli eugubini provano a reagire ma i folignati non sbagliano un colpo e, grazie ad una buona ricezione, riescono a mettere nelle migliori condizioni il proprio palleggiatore che smarca bene le bande impedendo a Gubbio la rimonta e chiudendo il set con il punteggio di 25 a 13. Il secondo frangente sembra la fotocopia del primo, con gli ospiti che non riescono a tenere la battuta float degli avversari e subiscono costantemente il contrattacco locale; quando Gubbio ha un sussulto con due difese consecutive, ci pensa l’attacco da posto-due di Foligno a rimettere le cose in chiaro. Anche il secondo parziale scivola velocemente a favore dei padroni di casa con il punteggio di 25 a 12. Nel terzo parziale i rossoblu provano a cambiare radicalmente la formazione inserendo Fiorucci opposto, Biscontini al centro e Ramacci come primo lato. La mossa sembra funzionare e il parziale è più equilibrato dei precedenti; la Mori Prep assesta la ricezione e Merli può smarcare al meglio i suoi attaccanti. Foligno risponde mantenendo alta l’attenzione ma soprattutto sfruttando le sue doti tecniche in difesa e in attacco. Sul punteggio di 14-12 la battuta float dei folignati fa ancora male a Rosetti e compagni ed il solo Fiorucci non basta per stare al passo con la terza forza del campionato. Il parziale si chiude con il punteggio di 25 a 18. Onore dunque ad un Foligno che fa capire subito perché si trova a lottare per i play-off. Per quanto riguarda Gubbio, oltre al buon ingresso di Fiorucci come opposto e a quello di Ramacci come schiacciatore, plauso anche al tecnico Corradini che nel terzo periodo ha provato il tutto per tutto stravolgendo completamente la formazione dando un nuovo volto al set.
ITALCHIMICI EARTH ENERGY FOLIGNO – MORI PREP GUBBIO = 3-0
(25-13, 25-12, 25-18)
GUBBIO: Merli, Cipriano, Fiorucci, Pascolini, Rosetti, Cernicchi, Ramacci, Uccellani, Biscontini, De Benedittis, Radicchi, Rampini (L). All. Daniele Corradini.
(fonte Pallavolo Gubbio)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 1, 2012 16:00