Pianeta Volley introduce i commenti tramite facebook

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 29, 2012 13:00

Pianeta Volley introduce i commenti tramite facebook

Pianeta Volley (facebook)La redazione di Pianeta Volley avvisa tutti gli utenti che a partire da oggi è stata attivata la possibilità di commentare gli articoli della testata giornalista sportiva tramite il proprio profilo facebook. In questa maniera gli utenti che intendono interagire con il sito internet ed esporre il proprio pensiero potranno farlo in maniera più semplice e diretta. L’applicazione introdotta fa parte di un pacchetto di novità che il portale umbro della pallavolo intende proporre nei prossimi mesi per effettuare un profondo re-styling dell’immagine sul web. Senza dubbio è la parte relativa ai commenti quella che ha provocato sino ad oggi più polemiche, portando via tempo per la moderazione alla persona che lo ha gestito. Pianeta Volley non ha mai voluto intenzionalmente censurare le opinioni di nessuno e ribadisce che vuole essere in prima linea per la libertà di pensiero ma sempre tenendo un atteggiamento di rispetto e di educazione verso gli altri. Le offese che in questi anni sono state molte ed hanno cercato di colpire alcune categorie in particolare, erano per lo più anonime, da oggi questo non potrà più accadere. Sappiamo bene che non tutti hanno un profilo registrato sul social network più popolare del mondo, e perciò è stato deciso che sino a tutto il mese di giugno coesisteranno le due forme di commento agli articoli, quella tradizionale (che sarà sempre moderata) e quella nuova che da la possibilità a chi ha facebook di esprimersi liberamente in maniera rapida ed intuitiva. A partire dal giorno 1° luglio sarà completamente disattivata la vecchia modalità e chi vorrà lasciare commenti lo farà solo ed esclusivamente mettendoci la faccia. Logico pertanto che dalla seconda metà dell’anno lasciare commenti sarà impossibile a chi non ha un profilo facebook. Crediamo di aver fatto una cosa giusta salvaguardando in questa maniera quella parte buona della pallavolo che si limita a fare critiche costruttive. L’accresciuto coinvolgimento che c’è stato sino ad oggi non ha potuto evitare sgradevoli episodi quali la diffamazione, la calunnia e l’offesa che, lo abbiamo ricordato a suo tempo e lo ribadiamo per tutti, sono reati punibili per legge e dunque passibili di denuncia. Quello che stiamo facendo è indicare un metodo. Sappiamo bene che i comunicati provenienti dalle società sportive (o dai loro referenti), sono partigiani, per cui se negli articoli appaiono delle inesattezze o delle dichiarazioni pesanti, quelle non possono essere censurate. Se ne assume la responsabilità chi li scrive. E’ ovvio che gli avvenimenti del campo si possono contestare ma ci sono le sedi opportune, e non è certamente un sito internet, benché punto di riferimento per tutti, il luogo ideale per protestare. Correttezza e rispetto vengono prima di tutto. Pianeta Volley prende le distanze in maniera netta da tutti coloro che hanno inviato articoli (o che ne invieranno), contenenti giudizi pesanti sull’operato delle società, degli allenatori, degli atleti, degli arbitri e della federazione. Se qualcuno vuole esprimere le proprie idee può scrivere un articolo e saremo felici di pubblicarlo con tanto di firma dell’autore. Ringraziamo tutti gli utenti che ci seguono costantemente e ci auguriamo che continuino a farlo dimostrandosi propositivi e suggerendo le novità che possono essere apportate al portale regionale numero uno del volley.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 29, 2012 13:00