Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 15, 2012 16:00

Serie C femminile, il commento della settimana

Pugnitopo Massimo (palloni)

Massimo Pugnitopo

Cala il sipario sulla regular season del campionato di serie C femminile. Una stagione tutto sommato divertente anche se condizionata da una formula play-off discutibile che comunque ha premiato le tre compagini che sono riuscite ad avere più continuità nell’arco di tutta la stagione. Già domani sera ha inizio lo spettacolo dei play-off e sicuramente ne vedremo delle belle. A scontrarsi la Multicopia Perugia (68 punti) di coach Tomassetti ed il Volley San Feliciano (68) guidato da Ziino: la serie è sicuramente in equilibrio e dal risultato incerto visto che anche gli scontri diretti sono in parità. Nell’ultimo turno le perugine hanno sbrigato agevolmente la pratica ai danni del fanalino di coda Promovideo Monteluce, mentre le lacustri pur non senza fatica hanno ottenuto tre punti sul campo della Itat Umbertide (40); la squadra di Violini chiude la stagione in decima posizione. Diretta interessata dello scontro play-off è la capolista Crediumbria Ternana (73) che se la vedrà in finale con la vincente della serie: le rossoverdi hanno chiuso la stagione regolare in casa regolando con un netto tre a zero la matricola Fossato Volley (18) che termina al tredicesimo posto. Chiude con un ottimo quarto posto la Prep Mori Gubbio (63) di Massimo Pugnitopo corsara in casa della Rosati Auto Chiusi (14), penultima della graduatoria. Quinta piazza invece per la Zambelli Tecnocravan Orvieto (61) che saluta la stagione agonistica con una sconfitta, a gioire sono le ragazze della Bar Coser Ponte Felcino (46) che nel girone di ritorno hanno guadagnato ben 32 dei 46 punti finali; la squadra del presidente Moretti chiude quindi al sesto posto ma con una rendimento finale da zona play-off. Vittoria e settima piazza per la Bam Bam Ristosauro San Sisto guidata da Madau Diaz che s’impone nei confronti delle giovani della Vis Fiamenga Foligno (24); la squadra guidata da Piatatchenko conclude invece all’undicesimo posto. Fine stagione con vittoria anche per la Libertas Perugia (43) che quindi è ottava, si tratta del miglior piazzamento fra le squadre neopromosse. A farne le spese la Unipol Terni (23) che invece va ad occupare la dodicesima posizione. La Restaura Castiglione del Lago (43), che osservava un turno di riposo, chiude il proprio campionato al nono posto.
(commento a cura di Andrea Sacco)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 15, 2012 16:00