Spoleto-Perugia, secondo atto nella sfida di finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 30, 2012 06:00

Spoleto-Perugia, secondo atto nella sfida di finale

Segoni Matteo (palla)

Matteo Segoni

Marta Gianmarco (palla)

Gianmarco Marta

Sarà una Pala-Rota traboccante di spettatori quello che stasera ospiterà la seconda sfida promozione della serie C maschile. Nell’impianto sportivo di piazza d’Armi (ore 21) i padroni di casa della Monini Spoleto cercheranno il pronto riscatto per costringere la Grifo Volley Perugia a rimandare il verdetto. I perugini sono infatti in vantaggio di una partita ed avranno a disposizione il primo match-ball per chiudere i conti ed aggiudicarsi la promozione nei quadri nazionali. Un traguardo storico che non rappresenta una novità per la società sportiva olearia, ma il compito per i biancoverdi non è affatto agevole. Per approdare nelle categorie nazionali i ragazzi allenati da coach Fabio Mechini devono vincere due partite consecutivamente. Tra i padroni di casa un ruolo di primo piano lo avrà certamente Matteo Segoni, lo schiacciatore è sicuramente la punta di diamante del sestetto ed è capace di operare degli affondi letali per ogni avversaria. Una parte rilevante la farà anche la regia di Riccardo Costanzi che dovrà essere abile e rimanere lucido per sfruttare tutte le frecce al proprio arco. Gli ospiti guidati in panchina da Paolo De Paolis non sono i favoriti ma la compagine biancorossa ha dalla sua una maggiore tranquillità perché sa di poter disputare l’eventuale bella tra le mura amiche. Il collettivo si affida alla forza dell’opposto Stefano Bondini capace di mettere a segno delle straordinarie giocate e all’irruenza del centrale Gianmarco Marta che può fare la differenza ed ha la capacità di contagiare i compagni con la sua grinta. Rispetto a quattro giorni fa potrebbe essere proprio quest’ultimo l’elemento di novità rispetto ai titolari scesi in campo. Non c’è dubbio che l’importanza della posta in palio provocherà una maggiore emotività tra i gladiatori in campo, sarà perciò importante mantenere l’autocontrollo per non incorrere in errori che si possono pagare a caro prezzo. Le due fazioni rivali vivono un sogno, quello di portare la loro squadra nella grande pallavolo, un traguardo che ha bisogno di grandi imprese per essere realizzato. Lo spettacolo non mancherà di certo. Possibili titolari Spoleto: Costanzi a palleggiare in diagonale con Grechi, Battistelli e Sirci centrali, Segoni e Trombettoni in posto-quattro, Quaglia libero. Probabile sestetto Perugia: Schiavolini ad alzare, Bondini opposto, Padella e Marta (Merli) in zona-tre, Romanò e Taba schiacciatori, Cipolletti libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 30, 2012 06:00