L’amaro sfogo di Mauro Andretta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 29, 2012 09:30

L’amaro sfogo di Mauro Andretta

Andretta Mauro (testina)

Mauro Andretta

Gentile direttore, a bocce ormai ferme sento il bisogno di porre termine alla doverosa riservatezza che ha accompagnato l’impegno mio e di chi generosamente ha provato a dare nuova vita alla gloriosa stella del volley perugino. Un elemento di chiarezza è necessario anche perché non vengano allo stesso modo ed in maniera assolutamente miope bloccati futuri progetti di rinascita del volley femminile a Perugia. Confondere la passione di un dirigente che, con alterne fortune, è stato presente negli avvenimenti sportivi degli ultimi vent’anni con la ben diversa, ed a lui estranea, ricerca di generosi sponsor che in un periodo di crisi generalizzata si erano dichiarati disponibili a supportare il ‘sogno perugino’, confondere tutto ciò rappresenta un forte atto di autolesionismo. Spiace quindi dover constatare che sempre più gli interessi del volley passano in secondo piano e a farla da padrone restano le faide. Non sono questi gli ostacoli davanti ai quali qualcuno possa credere di  fermare il mio impegno, presente e futuro, rivolto a sostenere la sfida del rientro di Perugia in serie A.
(lettera firmata Mauro Andretta)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 29, 2012 09:30