Marco Grasso è il vice regista a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 14, 2012 11:10

Marco Grasso è il vice regista a Città di Castello

Grasso Marco (sciarpa)

Marco Grasso

E’ arrivato ieri alla Gherardi Svi Città di Castello per la firma del contratto Marco Grasso, 22 anni, che sarà il secondo alzatore della squadra biancorossa per la prossima stagione. Visibilmente emozionato per questa sua prima esperienza, Grasso ha salutato il presidente Arveno Ioan e i dirigenti prima di un breve colloquio con il coach e di scattare la sua prima foto in maglia biancorossa e con addosso anche la sciarpa di ‘Seconda Giovinezza’. Il giovane alzatore, nato ad Ariano Irpino il 15 febbraio del 1990 e alto 196 centimetri, ha iniziato a giocare a volley nella squadra del suo paese, prima di approdare per un anno nelle giovanili dell’Isernia (2006-2007). Poi Marco si è spostato in Umbria nelle giovanili dell’allora Perugia Volley per poi trasferirsi in serie B1 prima a Cortona nel 2010-2011 e poi a Pineto, nella scorsa stagione agonistica. «E’ la mia prima esperienza in serie A2 – afferma il neo acquisto tifernate – e sono felicissimo di arrivare qui, in questa piazza così importante che negli ultimi anni ha ottenuto grandissimi risultati, con uno staff di prim’ordine e una tifoseria molto organizzata che segue la squadra sia in casa che in trasferta. Non vedo l’ora di dare il mio contributo in allenamento ed anche in partita, se verrò chiamato in causa, e di crescere con degli atleti più esperti di me». L’arrivo di Grasso implica la separazione da Marini, che negli ultimi anni ha rivestito il ruolo prima di vice Orduna e poi di vice Visentin. L’allenatore Andrea Radici saluta così un giocatore al quale è molto legato: «Simone è stato un atleta esemplare e un giocatore di grande importanza per la squadra e per il gruppo. A lui sono legati tanti episodi di notevole importanza come la rimonta dallo 0-2 al 3-2 a Sora di due anni fa dopo la frattura al setto nasale di Orduna, quella di Castellana nel campionato scorso dopo l’infortunio a Visentin. A Simone va un sincero in bocca al lupo e un abbraccio mio personale». Anche il team manager biancorosso Valdemaro Gustinelli sottolinea il ruolo svolto da Marini in queste stagioni: «Ringrazio sentitamente Simone per quello che ha fatto per Città di Castello in questi anni, prima da compagno di squadra e poi da atleta da quando rivesto il ruolo di dirigente. Voglio sottolineare che questa è stata una delle decisioni più sofferte di queste ultimi giorni, una decisione presa dopo attente e lunghe valutazioni. Queste mie parole non cancelleranno l’amarezza reciproca ma credo che sia giusto guardare avanti, sia per il nostro futuro che per quello di Simone, che rimarrà per sempre uno dei nostri, per il quale le porte saranno sempre aperte. Un abbraccio affettuoso va ad Albertino che attendiamo come ogni anno a capeggiare i raccattapalle a bordo campo per continuare la dinastia Marini in maglia biancorossa». Intanto nella giornata di oggi la dirigenza tifernate ha depositato presso la sede della Lega Pallavolo a Bologna tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione al campionato.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 14, 2012 11:10