Perugia-Spoleto, stasera ne resterà una sola

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 2, 2012 11:44

Perugia-Spoleto, stasera ne resterà una sola

Perugia-Spoleto (saluto a rete)

il saluto a rete delle squadre targate Grifo Volley Perugia e Monini Spoleto

Tutta l’Umbria converge al palazzetto di San Marco oggi pomeriggio. Alle ore 18,30 sarà dato inizio alla partitissima dell’anno. Gara vietata ai deboli di cuore quella di gara-tre nella finale della serie C maschile. E’ spareggio per l’unico posto da assegnare in serie B2 nazionale. Nella storia recente dei play-off, avendo approfondito l’archivio delle ultime dieci edizioni, non era mai accaduto che il campionato degli uomini avesse necessità di una bella per assegnare il titolo di campione umbra. La Grifo Volley Perugia può contare nel caldo sostegno di un’intera comunità e cerca di sfruttare questo piccolo vantaggio per debellare una solida e mai doma Monini Spoleto. Spartita la posta nelle prime due gare, giunge puntuale l’esame di riparazione che può schiudere le porte della categoria superiore. Ad incidere su questo duello, dopo una regular season fantastica ed un play-off elettrizzante, possono essere fattori esterni, occorre pertanto la massima concentrazione. In gara-uno Perugia ha impressionato per la sua capacità di contenere al minimo gli errori. In gara-due Spoleto ha fatto ricorso alla straordinaria capacità della difesa per superare le difficoltà dei momenti topici. Adesso entrambe hanno bisogno di una grande prova per imporre il loro gioco migliore e mettere in crisi il sistema avversario. I biancorossi locali sanno che possono disporre di un’arma in più in panchina e con i riferimenti del proprio impianto. La dimostrazione di forza registrata sul proprio campo ha dato fiducia ai grifoni, il collettivo ha un potenziale in grado di competere con la forte rivale. Entrambe sono cariche e determinate a raggiungere questo traguardo che rappresenterebbe l’approdo nel salotto buono del volley per due piazze importanti. Ad alimentare la speranza del sestetto di casa è l’ottima condizione dell’opposto Stefano Bondini che ha registrato un ottimo rendimento in queste ultime due partite. Dalla parte opposta della rete il pericolo numero uno è lo schiacciatore Matteo Segoni. La Grifo Volley è alla sua seconda esperienza ai play-off e alla sua prima finale mentre Spoleto è al suo secondo tentativo promozione consecutivo. Il bilancio globale dei confronti diretti è in assoluto equilibrio. Nel complesso sono quattro le partite che fanno parte dell’archivio storico delle avversarie e sono tutte relative alla presente annata agonistica. Durante la stagione regolare i ragazzi di coach Paolo De Paolis sono riusciti a prevalere una volta imponendosi all’andata in tre set ma al ritorno hanno dovuto cedere con lo stesso punteggio. Durante questa post-season invece gli atleti allenati da Fabio Mechini hanno perduto in quattro set il primo duello e poi si sono aggiudicati con lo stesso risultato il secondo. Uno scontro che si presenta con credenziali di equilibrio, ma che non è mai terminato al tie-break, e dopo due tre a zero e due tre a uno, sarebbe l’unico risultato che ancora manca. E’ un caso anomalo che nel settore maschile si arrivi allo spareggio, proprio per questo la curiosità aumente. Sarà perciò un match difficile, da giocare senza esitazioni e con il cuore, anche perché non ci sarà un’altra opportunità. Gli spalti saranno strapieni, ed i tifosi sono già pronti a cantare. Probabile sestetto Perugia: Schiavolini ad alzare, Bondini opposto, Padella e Merli (Marta) in zona-tre, Romanò e Taba schiacciatori, Cipolletti libero. Possibili titolari Spoleto: Costanzi a palleggiare in diagonale con Grechi (Corsetti), Battistelli e Sirci centrali, Segoni e Trombettoni in posto-quattro, Quaglia libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 2, 2012 11:44