Ternana medaglia di bronzo dopo maratona con Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 18, 2012 17:23

Ternana medaglia di bronzo dopo maratona con Perugia

Fere-Ormoni in movimento Ternana (team) 2012

il team della Ternana Pallavolo master over 40

Cus Perugia (team) master over 40

il team del Cus Perugia master over 40

La sfida tutta umbra per la medaglia di bronzo è conquistata dalla Ternana Pallavolo che riesce ad avere la meglio al termine di cinque set estenuanti. Anche la terza sfida stagionale vede sconfitto il Cus Perugia, ma stavolta i biancorossi hanno mostrato segnali di progresso e sono riusciti a mettere paura ai rivali di sempre. Le due formazioni umbre over 40 hanno onorato la maglia gettando oltre la rete il cuore, in effetti dopo i tre set del mattino, al tie-break della finale di consolazione gli ex atleti andavano avanti per inerzia e solo la ferrea forza di volontà ha tenuto in piedi (ma non tutti) sino a fischio finale. La gara comincia nel segno degli ospiti che con Cavallucci lanciano lo sprint e Spagnolli consolida (11-5). Gli errori ternani cessano e Bargellini comincia ad incidere ricucendo lo strappo (17-15). Il pareggio arriva sul 21-21 ma Giri riparte di slancio ed il Cus va in vantaggio. Al cambio di campo i padroni di casa cambiano modulo ed inseriscono il doppio palleggiatore, sono Allegrini e Fociani a scavare il solco (4-10). Stavolta sono i perugini a regalare e le distanze si allargano (7-16). Le poche sostituzioni disponibili servono solo a ritirare un po’ il fiato ma non ad evitare la parità nel conto set. Al primo scambio del terzo set s’infortuna Rogari e Perugia deve fare a meno del suo libero. Gli uomini del club universitario spingo in battuta ed acquisiscono un leggero margine (7-3). Mazzaccara sale in cattedra e Giri risponde per le rime (13-8). La condizione fisica è precaria e le sostituzioni si moltiplicano ma è ancora il Cus a trovare la forza per il nuovo vantaggio. Nel quarto frangente parte meglio Terni che si porta al comando (5-9). I rossoverdi locali schiacciano sul pedale del gas ma poi Spagnolli accorcia e tutto resta in bilico sino al 17-19. Nel finale lo sforzo viene pagato e Fociani rimanda la sentenza. Al tie-break Perugia rimane in vita sino al 3-3, poi non riesce più a ribattere ed il gioco si annebbia. Terni non regala nulla e Fociani trascina al successo.
CUS PERUGIA – TERNANA PALLAVOLO = 2-3
(25-22, 16-25, 25-17, 21-25, 8-15)

PERUGIA: Cavallucci 16, Spagnolli 13, Cerboni 9, Giri 8, Valocchia 6, Tei, Rogari (L), Aglietti 3, Madau Diaz 1. All. Bianca Fantasma.
TERNI: Fociani 16, Mazzaccara 16, Braghiroli 5, Vozzolo 3, Brancorsini 3, Bargellini 1, Magistrelli (L1), Allegrini 6, Liti 1, Bruno, Massarelli, Bifolchetti. All. Roberto Troiani.
Arbitro: Prisca Mastini e Debora Colantuoni.
CUS (b.s. 5, v. 4, muri 5, errori 23).
TERNANA (b.s. 7, v. 2, muri 2, errori 20).
httpv://www.youtube.com/watch?v=63hMflDiUXQ

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 18, 2012 17:23