Yannick Van Harskamp: «Perugia è la mia occasione»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 26, 2012 17:25

Yannick Van Harskamp: «Perugia è la mia occasione»

Van Harskamp Yannick (Perugia)

Yannick Van Harskamp

Sguardo furbo, sorriso contagioso, entusiasmo toccabile con mano. Così si è presentato Van Harskamp, nuovo regista della Sir Safety Perugia. Due giorni in visita a Perugia per il ventiseienne olandese che ha voluto fare un primo assaggio della realtà bianconera e della città, conoscere il presidente Sirci e capire già qualcosa di quella che sarà dalla prossima stagione la sua nuova casa. Yannick è un ragazzo che va di corsa. Dopo un triennio pieno di grandi soddisfazioni in Belgio al Noliko, con tre partecipazioni alla champions league, ha voluto fortemente l’Italia e la Sir per continuare nel suo processo di crescita come uomo e come giocatore. Ed il fatto che voglia diventare protagonista con i block-devils lo si capisce molto presto, perché Yannick Van Harskamp sta già studiando, e con buoni risultati, la lingua italiana, perché in questa avventura ci crede davvero: «Mi è sempre piaciuta l’Italia e mi ha sempre attirato poter giocare nel campionato italiano. Per questo quando Perugia mi ha cercato ho voluto fortemente questa società, per me era un’opportunità da prendere al volo e che voglio vivere al 100% non solo in campo, ma anche imparando una nuova lingua e conoscendo una nuova cultura ed un nuovo stile di vita». Arriva al momento giusto Yannick, dopo aver fatto meraviglie con la casacca del Noliko. Per lui adesso c’è il banco di prova della serie A1 italiana. «Nella mia esperienza al Noliko sono cresciuto molto. Ho giocato tre anni in champions league, la massima competizione internazionale, e mi sono preparato bene sotto tutti i punti di vista. Ora vengo qui a Perugia assolutamente determinato per fare del mio meglio, consapevole che la Sir è l’occasione giusta». Yannick è un concentrato di energia. Per capirlo basta sentirlo parlare di sé e dei suoi obiettivi. «La mia ambizione è quella di migliorare sempre, anno dopo anno, il mio livello di gioco ed ovviamente di vincere il più possibile. Sono così anche nella vita privata, fuori dal palazzetto. Sono un ragazzo creativo, penso tantissimo, se voglio qualcosa cerco di raggiungerla con tutte le mie forze. Ci metto sempre tanto impegno e determinazione, il lavoro ed i sacrifici non mi spaventano. Il mio concetto di vita non è stare seduto su una sedia ed aspettare, ma ricercare sempre ogni giorno la mia felicità». Idee chiare per questo ragazzo classe ’86, alzatore dal gioco molto veloce e dalla gestione ottimale degli attaccanti. Anche parlando della Sir, Van Harskamp non usa tanti giri di parole. «Intanto finalmente in questi giorni ho potuto conoscere personalmente il presidente. Ho visto in lui un uomo serio, che crede nella famiglia e che cerca di trasferire questo aspetto anche nella pallavolo. E poi è una persona ambiziosa, che vuole vincere e darò il massimo per far sì che questo accada. Per quanto riguarda la nostra squadra, devo dire che alcuni miei nuovi compagni li conosco meglio di altri, ma soprattutto tutti i componenti della rosa mi sembrano ottimi giocatori. Per quanto riguarda il coach Kovac, non lo conosco di persona. Molti mi hanno parlato benissimo di lui, sono convinto che sia un tecnico molto bravo. Dove potremo arrivare? È difficile dirlo adesso. Io vorrei vincere sempre ogni partita, anche se so che in Italia ci sono tante squadre fortissime e competitive. Di certo lavoreremo duro per raggiungere il massimo delle nostre possibilità». Per Yannick adesso è tempo di concedersi ancora un po’ di vacanze, in attesa dell’inizio della stagione. Ma l’impressione è che la Sir, con l’acquisto dell’olandese, abbia davvero fatto centro!
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 26, 2012 17:25