Con Nardi e Sartoretti è un Città di Castello da record

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 16, 2012 17:54

Con Nardi e Sartoretti è un Città di Castello da record

Claudio Nardi, il veterano di Città di Castello

Quello del Città di Castello Pallavolo è davvero un primato: avere nel proprio roster il giocatore più “anziano” della serie A2, Claudio Nardi, e quello più giovane Luca Sartoretti. A dividere i due ci sono trent’anni di pallavolo – Nardi è nato nel 1965, Sartoretti nel 1995 – e un’infinità di esperienze che costituiscono il bagaglio tecnico, ma soprattutto morale di “Claudione” (come veniva chiamato l’anno scorso da Sergio Noda, il suo compagno preferito nel riscaldamento a coppie). Per tutti gli amanti della pallavolo di Città di Castello, Claudio Nardi è un’istituzione, per lui c’è sempre un coro da parte dei tifosi di “Seconda Giovinezza” e lui ricambia questa fiducia di pubblico e società col massimo impegno, senza mai tirarsi indietro. È chiaro che il suo obiettivo è quello di superare Pierpaolo Martino nella speciale classifica di Legavolley sugli atleti più “anziani” in campo in serie A: l’alzatore astigiano ha marcato la sua ultima presenza in campo nel 2002 a 47 anni e 8 giorni, a Nardi, che compirà i 47 anni il 1 ottobre, manca veramente poco, considerato che la stagione partirà il 7 ottobre… «Penso che la squadra sia buona – esordisce così Claudio Nardi – perché Van Walle è un ottimo opposto e le conferme sono importanti. Ora si attende l’acquisto del secondo straniero. Poi lo staff tecnico è di prim’ordine. Arrivare ogni anno nelle migliori posizioni è sintomo di grande professionalità e di ottimo lavoro per Città di Castello. Riguardo al possibile record, devo prima di tutto dire che avrei preferito essere il più giovane e che mi interessa di più essere utile alla squadra. Certo che per me è un motivo di orgoglio dopo 30 anni essere ancora in serie A, la voglia e la passione c’erano e ci sono tuttora. Alla sera, quando stacco dal lavoro, vado in palestra e mi sento rinascere. Mi dà fastidio vedere molti ventenni svogliati che non riescono a giocare con le proprie forze”.
Per il giovane figlio d’arte Luca Sartoretti, invece, questa sarà la seconda stagione nel roster del Città di Castello Pallavolo di serie A2. Mancino come papà Andrea, Luca è entrato in diverse circostanze nello scorso campionato, soprattutto al servizio, e ha realizzato un punto nella gara contro Cantù. In questi giorni Luca è impegnato a Vigna di Valle nel collegiale con la nazionale Pre-juniores. (fonte: Città di Castello Pallavolo)

Luca Sartoretti, classe 1995

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 16, 2012 17:54