Pronta la rosa per la serie A1 di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 3, 2012 17:00
Sir Safety Perugia (vittoria)

i festeggiamenti della Sir Safety Perugia per una vittoria

Con l’accordo raggiunto ieri con Filippo Pochini, si è definitivamente completata la costruzione della rosa per la Sir Safety Perugia. Il sapiente lavoro del presidente Sirci e del direttore sportivo Rizzuto ha consentito la creazione di un gruppo sulla carta interessante, con elementi esperti ed altri di sicuro avvenire, da affidare alle preziose mani del tecnico Kovac e del suo confermatissimo staff per l’esordio della Sir nella massima serie. Un primo, provvisorio, esame del gruppo per la serie A1 sembra offrire al tecnico serbo molte e varie soluzioni tecnico-tattiche, una diversa dall’altra. Con Van Harskamp e Daldello in cabina di regia e con la coppia di opposti Tamburo-Edgar in zona due, Kovac ha tante possibili variabili da mettere in campo. Desta al tempo stesso molto interesse l’esordio del regista olandese nel campionato italiano dopo tre stagioni piene di successi con la formazione belga del Noliko. Molto ben assortito pare anche il reparto dei centrali, dove c’è esperienza vincente in maglia bianconera del confermato Tomassetti, la classe e la militanza nella massima categoria di Semenzato, la freschezza ed i lunghi tentacoli del giovane Alletti. Qualità tecniche in parte differenti che potranno essere ben incastrate di volta in volta dalla guida tecnica della Sir. Stesso discorso in posto quattro dove figurano i confermati Vujevic e Petric ed i nuovi Schwarz e Van Rekom. C’è tutta la classe del capitano, alla sua quindicesima stagione in serie A1, c’è la potenza e l’esplosività di ‘Drago’ Petric, c’è la robustezza granitica tutta tedesca di Schwarz, c’è l’esuberanza offensiva dei ventuno anni dell’olandese Van Rekom. Infine in questa rosa c’è tutta la peruginità nel reparto dei liberi. Due ragazzi nati e cresciuti in città, uno certamente più affermato come Andrea Giovi, in lizza per un posto a Londra con la nazionale azzurra, uno in rampa di lancio come Filippo Pochini, che in cuor suo spera di emularne le gesta. Da agosto si comincerà a fare sul serio con il lavoro in palestra, dove Kovac cercherà di forgiare i tredici block-devils a sua immagine e somiglianza. Sarà poi il campo a giudicare della bontà delle scelte operate. Ma oggi, a mercato estivo concluso, è doveroso anche ricordare una volta ancora la splendida e indimenticabile impresa dello scorso anno. E per questo un grande, grandissimo saluto e ringraziamento va a chi non farà parte dei bianconeri il prossimo anno. Va ai nostri ‘campioni’ che tanto, tantissimo hanno dato alla causa bianconera. Il tempo spesso fagocita tutto, ma a questi ragazzi la società sarà sempre riconoscente, faranno sempre parte della ‘famiglia’ ed a tutti lorola Sir augura davvero ogni migliore fortuna. Sono quelli che ci hanno fatto sognare, giocatori che hanno onorato la maglia, persone splendide che hanno conquistato un posto speciale nel cuore e nella storia del club. ‘Nano’ Cesarini con le sue mille difese impossibili, ‘Tarzan’ Corsini con i suoi primi tempi vincenti, ‘Buck’ Bucaioni, autore del punto forse più importante della stagione. E ancora ‘Super Pippo’ Belcecchi, ‘Bomber’ Lattanzi, ‘Zama’ Zamagni, ‘Sugar’ Bartoli e ‘Fedayn’ Fusaro, tutt’altro che semplici seconde linee, quanto piuttosto valore aggiunto imprescindibile ogni giorno in palestra. A tutti voi, semplicemente… grazie!
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 3, 2012 17:00