A Bastia Umbra cresce l’attesa per la prima in casa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2012 00:01

A Bastia Umbra cresce l’attesa per la prima in casa

Bellapianta Carmen

Carmen Bellapianta

A distanza di qualche mese torna l’appuntamento con la pallavolo targata Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia per la seconda giornata del campionato nazionale di serie B1 femminile. Sabato al tradizionale orario delle 21,15 i supporters biancoazzurri convergeranno nell’impianto sportivo di viale Giontella per soddisfare la propria curiosità e vedere all’opera i nuovi elementi del collettivo. La rivale di turno che presenta il calendario è la Guerriero Arzano, compagine dal grande blasone che ha subito colto un’affermazione nel primo impegno stagionale, confermandosi una delle formazioni meglio congegnate del girone. E’ un appuntamento storico per il club bastiolo che ha esordito domenica scorsa in questa nuova categoria con un successo e che si prepara ora a vivere le ulteriori emozioni che può riservare il debutto interno. Rotto il ghiaccio in trasferta adesso si dovrà pensare a mantenere la tranquillità per esprimersi al meglio anche davanti ai propri tifosi, un aspetto che non è così semplice da ottenere come potrebbe sembrare. In effetti le giocatrici che hanno già vestito la maglia di Bastia Umbra sanno bene le sensazioni che si provano a scendere in campo con la tifoseria al proprio fianco, uno stato mentale che moltiplica l’eccitazione fino ai massimi livelli. C’è grande aspettativa per la partita casalinga ma il tecnico Gian Luca Ricci ricorda che non bisogna abbassare la guardia: «Nella prima giornata abbiamo fatto una prestazione importante e di carattere davanti a mille persone, adesso dobbiamo avere umiltà assoluta per preparare questa prossima battaglia. Siamo andati bene nel fondamentale della difesa ma c’è da migliorare ancora molte cose e molti meccanismi sono da oliare». La garanzia delle umbre risiede nella solida intesa dell’alzatrice Eleonora Gatto con le compagne, una caratteristica che fornisce consistenza alla fase offensiva e che ha già mostrato notevoli passi avanti con la schiacciatrice Carmen Bellapianta che, pur essendo l’ultima arrivata della squadra, è risultata la miglior realizzatrice al debutto. Una compagine molto attrezzata quella campana diretta dal tecnico Antonio Piscopo dove spiccano le qualità offensive dell’opposta Dora Sollo e della schiacciatrice Luciana Lauro che sono senza dubbio i terminali più efficaci e dunque le vigilate speciali della serata. Non ci sono precedenti relativi agli anni passati contro le avversarie meridionali che si affrontano per la prima volta, i dirigenti del sodalizio Libertas Pallavolo Bastia continuano a predicare umiltà e concentrazione per evitare di cadere nelle trappole provenienti dai facili entusiasmi. Arbitreranno l’incontro Fabio Toni e Maurizio Merli. Probabile sestetto Bastia: Gatto in regia, Mezzasoma opposto, Lorio e Morelli centrali, Ubertini e Bellapianta attaccanti di banda, Gagliardi libero. Possibile starting-six Arzano: Cozzolino ad alzare in diagonale con Sollo, Vinaccia e Russo al centro della rete, Campolo e Lauro schiacciatrici ricevitrici, libero Maggipinto.
(fonte Libertas Bastia)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2012 00:01