A Perugia domenica uno storico derby umbro

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 31, 2012 18:00

A Perugia domenica uno storico derby umbro

Sir Safety Perugia (gruppo)

il guppo della Sir Safety Perugia

Sarà una domenica da ricordare! A prescindere dal risultato del campo, anche se è chiaro che ognuno vorrà portare a casa la posta in palio. La quinta giornata del massimo campionato di pallavolo maschile manda in scena al Pala-Evangelisti il derbyssimo umbro tra Sir Safety Perugia e San Giustino. Un evento storico se si pensa che il precedente in serie A1 maschile, quello tra Spoleto e Città di Castello, è datato 16 febbraio 1992. Pallavolisticamente una vita fa se si pensa che i set finivano al 15, c’erano il cambio palla ed il pallone bianco. L’attesa per un evento particolare nello sport umbro sta catalizzando l’attenzione degli addetti ai lavori ed è facile prevedere che parecchi appassionati, tifosi di entrambe le squadre, giungeranno al Pala-Evangelisti la prima domenica di novembre per una giornata da vivere in un clima di sportività e grande trasporto. Anche perché sono tante le storie particolari di questo derby. Non per i precedenti, perché le due squadre si affrontano per la prima volta nella loro storia. Quanto piuttosto per l’intreccio ‘stradale’ che vide, tre stagioni fa, l’allora Perugia Volley trasferirsi a San Giustino ela Sir Safety sbarcare a Perugia da Bastia. È curioso come adesso le due compagini, con San Giustino che in estate ha cambiato società, siano una di fronte all’altra in serie A1. Sempre a proposito di ‘incroci stradali’, impossibile non menzionare la giornata particolare che vivranno i due liberi in campo, i due Andrea padroni della seconda linea, Giovi e Cesarini. In estate si sono scambiati la maglia, il primo dopo un biennio fantastico a San Giustino, culminato con la convocazione in nazionale, il secondo dopo una stagione eccezionale in maglia block-devils chiusa con la memorabile promozione. Due eccellenti interpeti italiani del ruolo di libero che, a prescindere dalla maglia che indossano, riceveranno domenica solo tanti applausi. A chiudere il capitolo delle storie di questo derby sono arrivate le designazioni arbitrali che hanno proposto per Perugia-San Giustino, non ce ne voglia nessuno, forse la coppia migliore: Santi-Saltalippi. Il fatto che siano due rappresentanti dell’Umbria, il primo di Città di Castello ed il

secondo di Perugia, rende la gara eccezionale davvero! Passando al campo, per quanto ovviamente concerne la Sir, Kovac ed il suo staff stanno lavorando con serenità e concentrazione tra le quattro mura di Pian di Massiano. Il trend positivo delle ultime due vittorie ha certamente portato positività al gruppo e convinzione dei propri mezzi. Adesso i perugini hanno messo nel mirino San Giustino, anche essa squadra di quelle della fascia della Sir. Un risultato positivo diventa fondamentale per il cammino bianconero, anche perché poi il mese di novembre si fa ‘terribile’ con Trento, Macerata, Modena e Piacenza in rapida successione e va affrontato con una buona scorta di punti. Ovviamente si tratta di discorsi tutti puramente teorici. Domenica tutto lascerà spazio al pathos, alla tensione, all’agonismo tipico di un derby. Con l’Umbria sportiva intera che strizza l’occhio al Pala-Evagelisti… Primo novembre in campo per i piccoli bianconeri di Romano Giannini. La squadra under 14 è infatti impegnata domani in un quadrangolare a Fano dove troverà dall’altra parte della rete, oltre alla formazione locale, i parietà di Macerata e Ravenna, cioè due dei settori giovanili più importanti in Italia. Sarà dunque per Federico Guerrini e compagni un banco di prova di alto livello per testare la bontà del gruppo di coach Giannini in vista della stagione.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 31, 2012 18:00