Andretta interviene sulle candidature Fipav

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 13, 2012 18:00

Andretta interviene sulle candidature Fipav

Andretta Mauro

Mauro Andretta

Gentile direttore, ho appreso che insistenti voci danno per certa la mia intenzione di candidarmi alla carica di presidente della Fipav Umbria, ma ciò non corrisponde al vero! In verità sono stato chiamato da molti dirigenti di società, altri ne ho incontrati, che mi hanno chiesto se volessi ancora cogliere la sfida per la presidenza. E’ indubbio il mio amore per questo sport e l’attenzione che nel tempo ho dedicato al fianco di tutte le società umbre, alla formazione dei dirigenti, alla realizzazione di eventi che hanno coinvolto l’intero territorio umbro, all’attenzione prestata soprattutto alle società diffuse lungo i confini della nostra regione, all’ascolto giornaliero delle loro problematiche anche più spicciole, alla comunicazione soprattutto a beneficio delle società più piccole volta a favorire l’emersione di una attività sociale, quella svolta nei settori giovanili, da dirigenti e genitori appassionati ma mai valorizzati. Potrei continuare ancora ma chi ha vissuto il mio mandato 2005-2008 questo lo sa! Purtroppo un presidente scomodo non schierato politicamente, sicuramente trasversale ai partiti, “che fa quello che dice e che dice quello che pensa” non sempre è ben visto, e se non accetta compromessi poi è proprio l’uomo giusto da far capitolare con meschini espedienti volti, ma questo accade solo in politica quella malsana, alla denigrazione non solo dell’uomo di sport ma anche del professionista insinuando persino buchi di bilancio mai dimostrati nonostante una chiara ed ‘originale’ documentazione in mio possesso e la massima trasparenza adottata con la pubblicazione dei rendiconti annuali e delle relazioni del Revisore sul sito del comitato regionale di allora. I documenti sono disponibili per tutte le società che volessero consultarli! Le società dovevano essere convocate per ulteriori e documentati ragguagli 15 giorni dopo l’annuncio, nella prima assemblea del quadriennio 2009-2012, di un clamoroso buco di bilancio… ancora attendono di essere convocate! Ho subito in passato e forse sto ancora subendo un attacco vergognoso da persone che la politica, quella di basso profilo, la fanno per mestiere e che oggi si candidano solo per tornaconto e ambizioni personali, presenziando solo ora a presentazioni delle squadre od organizzando pseudo-corsi di aggiornamento che in realtà hanno come obiettivo vero la ‘campagna elettorale’. Voci di corridoio danno già decisa la data delle elezioni per il 18 novembre 2012 e non si capisce perché la stessa non viene comunicata ufficialmente con la convocazione di rito e la pubblicazione delle procedure ed i modelli per presentare, per chi volesse farlo, la propria candidatura. Ma i vertici e l’entourage non voglio concedere spazio a possibili concorrenti! Il rammarico oggi è più forte perché ho la netta sensazione che molte nostre società anziché essere protagoniste del cambiamento, partecipando attivamente al rinnovamento dei vertici, preferiscono talora subire passivamente le false avances di chi non è mai stato al loro fianco e mira solo ed esclusivamente alla sua rielezione magari contando sui voti delle deleghe in bianco. La sfida che ci attende è quella di capire se alla guida di un movimento importante come quello umbro debbano esserci persone che hanno un vissuto sportivo alla spalle e che hanno respirato i veri problemi organizzativi delle società sportive e siano reale espressione di queste o se la nostra federazione regionale e provinciale di Perugia debba essere messa in balia di chi per mestiere o per convenienza antepone i propri interessi a quelli delle società. Non farò mai mancare il mio impegno personale a supporto di quel candidato che sappia esprimere i reali valori di indipendenza ed equidistanza dalla politica partitica e che sappia unire saggezza e ascolto prima ancora di proporre soluzioni concrete ai problemi che oggi affliggono le nostre società sportive.
Mauro Oronzo Andretta

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 13, 2012 18:00