Bastia Umbra si accontenta di un punto contro Arzano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2012 10:55

Bastia Umbra si accontenta di un punto contro Arzano

Ubertini Serena (attacco)

Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia in attacco con la schiacciatrice Serena Ubertini

Nel debutto interno del campionato di serie B1 femminile la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia muove la classifica e raccoglie un punto importante. Un palazzetto di viale Giontella vestito a festa ha accolto la formazione di casa regalando una battaglia ricca di emozioni nella quale è mancata solo la ciliegina sulla torta. La temuta Guerriero Arzano si è dimostrata rivale molto attrezzata ed ha vinto cambiando tattica, un risultato costruito per mezzo di un gioco lineare e privo di sbavature che ha visto le ospiti dare il meglio di loro stesse. Nella frazione di apertura si pensa che la serata è quella giusta, la ricezione delle padrone di casa arriva puntuale e Gatto cerca con insistenza il gioco in veloce che finalizza senza problemi. La situazione si sblocca quando il muro, prima di Venturi e poi di Morelli, ferma l’attacco rivale di palla alta (11-7). Senza perdere la concentrazione le ospiti si affidano a Sollo che opera un ribaltamento (13-14). E’ ancora il muro delle centrali bastiole a fare la differenza permettendo alle umbre di ripartire ed allungare (21-17). La difesa di Gagliardi rinvia al mittente i tentativi di affondo della Lauro e l’ennesimo muro di Venturi, quinto di squadra e terzo personale, appone il sigillo del vantaggio. Dopo il cambio di campo le campane rispondono per le rime ed aggrediscono a muro, tre punti nel fondamentale ridimensionano la furia bastiola (4-7). Se adesso l’attacco fatica a trovare varchi, la battuta incide e con due ace c’è il sorpasso a +1. Dura poco però dato che Campolo cresce ed Arzano torna a comandare (13-16). Ricci getta nella mischia in successione Rossit, Bartoccini e Lorio ma la situazione non cambia (16-20). Nessuno riesce a fermare Lauro che lascia a Vinaccia l’onore di impattare. Nel terzo set il muro delle meridionali continua a farsi valere e per Bastia Umbra la strada si fa in salita (3-9). Rossit rileva Ubertini ma la reazione giunge da Mezzasoma che martella come una dannata da posto-due lanciando la rimonta (9-12). Le biancoazzurre riprendono coraggio ed agganciano sul 13-13 ma poi pagano lo sforzo e tornano ad inseguire (15-18). Sono i regali a spianare la strada alla Guerriero ed il tecnico Ricci effettua nuova sostituzioni sul 18-22. Il turno di battuta di Lorio da nuove speranze impattando nuovamente sul 22-22. Ancora una volta Arzano riparte procurandosi due set point ma sul 22-24 un capolavoro di alta scuola permette alle ‘passerosse’ di conquistare il nuovo vantaggio. Un fantastico poker delle umbre infiamma gli spalti del palazzetto, di Bellapianta (sette volte a segno) il punto finale. Quarta frazione che comincia nel segno di Russo e Vinaccia, la Edilizia Passeri & Edil Rossi sembra appagata e non graffia più (4-10). Solo Bellapianta riesce a mettere palla a terra e con la ricezione che fa acqua tutto è complicato; ci vogliono due time-out ravvicinati, anche se non risolvono nulla (8-16). La girandola di cambi serve a far rifiatare le titolari, ma neanche tanto perché Cozzolino sfrutta le sue implacabili centrali ed in breve si va al tie-break. Anche il set decisivo parte male per le locali, Lauro e la solita Vinaccia (migliori marcatrici della serata) non sbagliano un colpo e la manovra delle bastiole appare slegata (2-8). Invertiti i campi Gagliardi prova scuotere le compagne salvando palloni in difesa, ma cambiare l’inerzia del match è impossibile ed è proprio Vinaccia, la mvp del match, a firmare il successo campano. Tutto sommato un buon punto conquistato dalla squadra del presidente Riccardo Passeri che si porta a quota quattro in classifica in piena media salvezza. Da sottolineare la presenza di tantissima gente al palazzetto dello sport di viale Giontella, partecipazione che ha gratificato la dirigenza biancoazzurra, spettatori che hanno dimostrato attaccamento alla squadra.
EDILIZIA PASSERI & EDIL ROSSI BASTIA – GUERRIERO ARZANO = 2-3
(25-20, 17-25, 26-24, 16-25, 9-15)
BASTIA:
Bellapianta 18, Mezzasoma 14, Morelli 10, Venturi 8, Ubertini 7, Gatto 4, Gagliardi (L1), Lorio 5, Rossit 2, Rosi 1, Bartoccini. N.E. – Tabai, Norgini (L2). All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
ARZANO
: Vinaccia 20, Lauro 20, Campolo 15, Russo 14, Sollo 12, Cozzolino 2, Maggipinto (L). N.E. – Amitrano, Bianco, Climaco, Russiello, Esposito. All.
Antonio Piscopo ed Antonio Vallefuoco.
Arbitri: Fabio Toni e Maurizio Merli.
PASSERI & ROSSI (b.s. 6, v. 4, muri 10, errori 18).
GUERRIERO (b.s. 4, v. 7, muri 12, errori 18).
(fonte Libertas Bastia)
httpv://www.youtube.com/watch?v=9t_wcaCjDRg

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2012 10:55