Bastia Umbra, esordio impegnativo domenica a Gela

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 12, 2012 09:00

Bastia Umbra, esordio impegnativo domenica a Gela

Mezzasoma Elisa

Elisa Mezzasoma

Il momento degli esperimenti è terminato ed ora la formazione targata Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia comincia a fare sul serio, il primo appuntamento ufficiale del campionato di serie B1 femminile incombe. Le competizioni della terza categoria nazionale prendono il via sabato ma la squadra biancoazzurra sarà subito chiamata ad un posticipo domenicale in trasferta, un viaggio in terra siciliana che appare impegnativo e faticoso. Sarà la trasferta più lunga della stagione e per andare a sfidare la Meic Services Gela la comitiva umbra partirà con un giorno di anticipo, cercando di preparare al meglio il primo storico appuntamento. La similitudine bastiola con il club meridionale è nell’essere matricola del torneo, anche le gelesi infatti sono reduci dalla promozione avendo concluso la cavalcata trionfale della scorsa stagione al primo posto e per il presente torneo hanno dichiarato obiettivi di permanenza. Differente è invece la politica condotta sul mercato estivo, mentre le umbre hanno effettuato pochi innesti mirati mantenendo l’ossatura della squadra, le sicule hanno rivoluzionato quasi per intero il loro assetto andando ad ingaggiare giocatrici di comprovata esperienza. Tra le padrone di casa dirette da Corrado Scavino trovano spazio atlete di una certa levatura come la schiacciatrice Miriam Mascaro e la centrale Viviana Vincenti, due atlete che vantano un lungo ed interessante curriculum ad alto livello. I pericoli per le ‘passerosse edili’ non vengono solo dal campo, una delle armi di cui dispongono le beniamine locali risiede nel numeroso pubblico che segue la squadra e che rende caldissimo l’ambiente del palasport. Ed è proprio per questo motivo che le ragazze del presidente Passeri hanno preparato psicologicamente l’impatto iniziale programmando la partenza per sabato in aereo ed effettuando un allenamento di rifinitura domenica mattina. Nelle gare fin qui disputate le donne del tecnico Gian Luca Ricci hanno fatto vedere qualche sprazzo di bel gioco, e da questo fine settimana cercano di fare leva sulle certezze acquisite nel periodo preparatorio che è stato ricco di verifiche. Con tutta probabilità le titolari che scenderanno in campo saranno decise nelle ultime ore ma c’è fiducia nelle proprie capacità e il modulo più efficace dovrebbe prevedere l’apporto delle colonne portanti quali il libero Catia Gagliardi e l’opposta Elisa Mezzasoma. Nessun precedente tra le due antagoniste che incrociano per la prima volta le loro armi. Possibile sestetto Gela: Spena ad alzare in diagonale con Presicce, Vincenti e Salamone al centro della rete, Mascaro e Benefico attaccanti di banda, libero Caruso. Probabile starting-six Bastia: Gatto in regia, Mezzasoma opposto, Lorio e Morelli centrali, Ubertini e Bellapianta schiacciatrici ricevitrici, Gagliardi libero. Arbitreranno l’incontro Vincenzo Emma e Claudio Spartà.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 12, 2012 09:00