Città di Castello, un primato di soddisfazioni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 29, 2012 17:32

Città di Castello, un primato di soddisfazioni

Piano Matteo (rete)

Matteo Piano a rete

Percorso netto per la Gherardi Svi Città di Castello nelle tre partite finora disputate in serie A2 maschile, zero set persi, tanto entusiasmo e tanta voglia di lavorare per crescere ancora. L’ allenatore Andrea Radici loda l’approccio della squadra alla partita: «E’ stata una bella serata che ci ha dato la certezza di essere in un momento di forma importante, grazie al quale abbiamo gestito la partita in maniera ottima; siamo stati bravi nella fase di cambio palla grazie alla ricezione che ha  avuto il contributo di un grande Fromm, poi la gestione da parte di tutti è stata spettacolare. Ci ha fatto piacere condividere la giornata di sport con la nostra società e il nostro pubblico, grazie ai quali i giocatori scendono in campo con maggiori motivazioni. Spendo una parola poi per tutto lo staff tecnico che dà un grande contributo; le statistiche di Roberto Ciamarra ci danno ulteriore spinta e decisione, si merita una citazione particolare perché ha affrontato questo primo periodo con grande competenza». Tra le cifre della partita di sabato scorso spicca senz’altro il dato dei muri messi a segno da Rosalba (sceso in campo stoicamente dopo un attacco influenzale) e compagni: 14 contro 6, sette dei quali su Milushev. E tra i più efficaci a muro in queste prime tre giornate c’è anche Matteo Piano, centrale astigiano, che afferma: «E’ il terzo tre a zero di fila che conferma la meglio il duro lavoro che stiamo svolgendo in palestra col coach e il suo staff e alla palestra Elitè col preparatore atletico. Credo che sabato sera si sia percepita l’unità di intenti e la voglia di vincere e di aiutarsi in campo allo stesso tempo. E’ stato un crescendo di entusiasmo che ha coinvolto tutti, noi come squadra, lo staff, il pubblico, la società, insomma tutti. Dobbiamo andare avanti su questa strada». La splendida settimana di Matteo Piano non è finita qui perché il centrale biancorosso è stato convocato dal ct della nazionale italiana di pallavolo Mauro Berruto per uno stage a Roma di due giorni (26-27 novembre) nell’ambito del progetto Rio 2016 delle squadre nazionali. Insomma il pubblico di Città di Castello, come sempre super caloroso e super passionale, ha visto una squadra pimpante, che lotta e che diverte. Fin da oggi pomeriggio la formazione del presidente Arveno Ioan riprende il lavoro per preparare al meglio la difficile trasferta di giovedì a Corigliano Calabro e l’altrettanto impegnativo match casalingo di domenica prossima contro Monza.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 29, 2012 17:32