Coach Marchettini analizza la situazione a Chiusi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2012 21:30

Coach Marchettini analizza la situazione a Chiusi

Marchettini Massimo

Massimo Marchettini

Continua a respirare aria di vetta la compagine targata Emma Villas Chiusi che partecipa al campionato di serie C maschile da ormai diversi anni. La prima posizione attuale della classifica però non resterà tale a lungo perché adesso arriva la sosta di campionato imposta dal calendario in un torneo dove le squadre iscritte sono in numero dispari, e dunque sabato il collettivo del ‘boss’ Giammarco Bisogno non scenderà in campo. Alla ripresa dunque la squadra biancoblu sarà costretta ad inseguire ma sarà una situazione vissuta con serenità poiché la pausa prima o poi la devono fare tutti e c’è la consapevolezza che il gruppo è competitivo. Gli allenamenti sono scivolati via bene in questo periodo, l’ottimismo non manca tra i giocatori ed i tecnici che hanno cercato di tenere alto il ritmo degli allenamenti organizzando qualche amichevole per non perdere l’abitudine alla partita. Purtroppo il test-match previsto con Orte stasera è saltato data la prevista assenza di Bartolucci per impegni lavorativi, a cui si è aggiunto un risentimento al ginocchio di Bittoni, un dolore al piede di Bastianini e per concludere un attacco influenzale di Santilli. In questa situazione, con grande dispiacere, i chiusini hanno preferito disdire l’incontro e concentrarsi sul fronte interno per cercare di recuperare al meglio tutti i propri effettivi. Si volta indietro a guardare le ultime settimane di allenamenti il tecnico Massimo Marchettini che focalizza l’attenzione sui nuovi acquisti: «Sono abbastanza soddisfatto del lavoro svolto fino ad ora, unico neo l’infortunio di Sabatini che gli ha impedito di svolgere tutta la preparazione, con lui stiamo lavorando molto anche sul piano fisico in maniera differenziata. Nessun problema con l’inserimento di Santilli autore sabato di una buona prestazione ed in crescendo dal punto di vista tattico. Inutile dire che con Camardese (nominato capitano, ndr) il gioco della squadra è migliorato molto diventando più veloce ed imprevedibile. Considero un ottimo acquisto Marchettini, sia dal punto di vista umano che professionale, che sta migliorando di condizione e che nei fondamentali di seconda linea è di categoria superiore». Di certo non ci si può accontentare del lavoro svolto e come ogni buona guida il coach chiusino cerca di migliorare gli aspetti che in questo periodo della stagione ritiene importanti. «Abbiamo lavorato molto sul fondamentale della difesa, con Bastianini abbiamo avuto già delle risposte positive e stiamo provando ad impiegare Bittoni in diverse zone del campo. Dobbiamo migliorare ancora a muro soprattutto con i centrali». Uno sguardo l’allenatore lo rivolge anche alle avversarie che possono puntare in alto, un gruppetto di formazioni con cui si dovranno fare i conti tra qualche settimana. «La mia impressione sul campionato lo vedo molto difficile, con cinque o sei squadre sopra le altre, anche se questi due primi turni hanno visto alcuni risultati a sorpresa che possono essere tipici delle prime partite. Poi i valori emergeranno, ritenendo sempre Selci, Terni e Chiusi le principali favorite, vedo molto bene la Grifo Volley Perugia con molti ragazzi giovani, l’esperta diagonale di posto-due ed un ottimo tecnico, insieme a Clitunno, Spoleto e le due formazioni di Foligno, in particolare la Rossi Ascensori soprattutto dopo l’acquisto di Micheli».
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2012 21:30