Di Matteo e Terranova, due novità per la Vittoria Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 3, 2012 14:30

Di Matteo e Terranova, due novità per la Vittoria Perugia

Di Matteo Federica (Bastia)

Federica Di Matteo

Gli allenamenti si sono lasciati alle spalle il caldo torrido di fine estate ed ora la Vittoria Assicurazioni Perugia comincia a lavorare con maggior lucidità in palestra, anche perché dalla prevalenza di lavoro fisico si è passati all’analisi della tecnica. In attesa di capire quale sia il modulo migliore da mandare in campo nel campionato di serie C femminile che comincia il prossimo 13 ottobre, le biancorosse scoprono due nuove atlete su cui la dirigenza ha puntato. Una novità assoluta è costituita dall’alzatrice Federica Di Matteo nata il 31 gennaio 1995 ed alta 170 cm. proveniente dalla prima divisione del Bastia Umbra: «Con grande entusiasmo e grande umiltà voglio imparare e crescere sia tatticamente che tecnicamente, sperando di ottenere con loro bei risultati. Sono molto stimolata dal salto di categoria fatto e spero di dimostrare nel corso della stagione di essere all’altezza. Il progetto della Grifo  Volley mi ha convinta per il fatto che punta sulle giovani atlete umbre ed è molto interessato alla crescita di quest’ultime. Venendo da una serie minore per me il campionato è del tutto sconosciuto ma non ho preoccupazioni particolari, c’è solo la voglia di confrontarmi con le veterane e di giocare con impegno e dedizione. Tra le varie società che mi hanno cercata ho scelto proprio questa, oltre che per la serietà, soprattutto per il suo progetto a lungo termine del quale spero di continuare a far parte anche in futuro. Già dai primi giorni ho potuto notare la differenza nel carico di lavoro rispetto alla categoria dalla quale provengo, ma sono convinta che la stanchezza e l’acido lattico di questi primi allenamenti alla fine daranno i loro frutti». Un ritorno tra i campi è invece quello della schiacciatrice Federica Terranova giocatrice perugina nata il 29 novembre 1988 ed alta 179  cm. che aveva abbandonato l’attività per dedicarsi alla professione: «Riprendo a giocare con uno spirito più che positivo, soprattutto dopo l’infortunio al ginocchio,  perché dopo un po’ di anni torno nella massima categoria regionale. C’e anche da dire che, essendo massofisioterapista e lavorando a Moiano, una squadra vicino casa era l’ideale. Sono molto stimolata e lo staff tecnico della squadra di cui tutti parlano bene è molto professionale, quindi in teoria si prospetta una buona annata».
(fonte Project Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 3, 2012 14:30