Ecomet Marsciano corsara in casa del Rieti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2012 02:27

Ecomet Marsciano corsara in casa del Rieti

Carboni Veronica (riceve)

Veronica Carboni in ricezione

La prima trasferta della Ecomet Marsciano in casa del Città di Rieti finisce con un doppio festeggiamento, i primi tre punti della stagione, ed il compleanno del capitano Tiberi. Le ragazze di Sanna scendono in campo con la giusta concentrazione, il secco 3-8 sul muro di Tiberi, ne è la prova. La regia di Crisanti, propiziata dalla buona ricezione di Rumori, permette a Pucciarini e Carboni di tenere a distanza le padrone di casa. Dopo la seconda sosta tecnica sul 13-16, David  prende per mano il Rieti rimettendo il set in linea sul 16-16. La umbre, con Santi riconquista la palla, ed è Piccari con la sua battuta e Carboni in attacco, che volano sul 17-23, Vojth, ha appena il tempo di un muro, poi Carboni, conquista la palla set, e Tiberi chiude con un ace. Sempre concentrate riprendono la gara, le marscianesi, e grazie ad un efficace muro di Tiberi e Santi, fissano ancora un 3-8. Stavolta le ragazze di Iannuzzi, con capitan Valeri sugli scudi e Pop, rimettono in linea il set sul 9-9. Cavalagli con delle difese strepitose, toglie sicurezza alle padrone di casa, che subiscono il contrattacco di Carboni, e Tiberi col suo muro, fissa sul 13-16, la sosta tecnica. Nonostante qualche errore di troppo le umbre mantengono a distanza le padrone di casa dopo il 15-20 di Pucciarini, Piccari porta la Ecomet, fino al doppio vantaggio.  Il terzo set prende fin da subito una diversa direzione, la grande riscossa delle padrone di casa con David, che mette a segno un netto 4-0, prosegue con gli attacchi di Vojth e Pop, che fissano i due tempi tecnici a loro favore, prima sull’8-5 e poi sul 16-12. Il tecnico Sanna, prova ad inserire Grandi e Zampini, quest’ultima riesce a mettere a terra un attacco e poco dopo, in un contrasto a muro, e costretta a lasciare il parquet. La regista  Novelli trova Frasca e Valeri, pronte a concretizzare, il resto lo fanno le umbre con i loro errori. Il quarto set vede ancora in avvio, prevalere le reatine, ma capitan Tiberi e Carboni, non mollano, arrivando alla prima sosta tecnica, al comando sulla stretta misura di 7/8, per poi allungare, con uno 0/4, che costringe Iannuzzi a chiedere una sosta. L’interruzione, spezza la concentrazione delle ospiti, che subiscono gli attacchi di David e Vojth, che pareggiano sul 14-14. Alla seconda sosta tecnica è però ancora l’Ecomet avanti 14-16, grazie a Segoloni. La tensione nei due rettangoli di gioco si fa incandescente, quando ancora David riallinea sul 18-18, poi Pop sorpassa, costringendo Sanna a richiamare le sue ragazze. La grande voglia di chiudere s’impossessa del team marscianese, che si chiude compatto in difesa, e dopo il muro di Segoloni che vale il 20-20, c’è solo il monologo di Carboni, che conquista l’intera posta.
CITTA’ DI RIETI – ECOMET MARSCIANO = 1-3

(18-25, 17-25, 25-15, 20-25)
RIETI
: David 13, Pop 9, Vojth 9, Valeri 7, Frasca 6, Sammartano 2, Di Virgilio (L1), Novelli 3. N.E. – Papadia, Lestini, Fioravanti, Guidotti, Casciani (L2). All. Giuseppe Iannuzzi e Daniele Leoni.
MARSCIANO
: Carboni 23, Piccari 17, Tiberi 13, Santi 5, Crisanti 5, Segoloni 2, Cavalagli (L1), Pucciarini 3, Zampini 1, Gierek, Grandi, Rumori (L2). N.E. – Volpi. All. Dario Sanna e Giuseppe Castellano.
Arbitri: Alessandra Apicella e Serena Salvati.
CITTA’ DÌ RIETI (b.s. 9, v. 6, muri 6, errori 12).
ECOMET (b.s. 11, v. 7, muri 14, errori 20).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2012 02:27