Elisabetta Meschini: «Ponte Valleceppi hai il morale alto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2012 14:00

Elisabetta Meschini: «Ponte Valleceppi hai il morale alto»

Meschini Elisabetta (palla)

Elisabetta Meschini

Si respira aria frizzante in casa della Omg Galletti Ponte Valleceppi che si gode le due vittorie di avvio stagione prima di riprendere il suo cammino nella serie B2 femminile. Le ragazze del coach Roberto Macellari sono ai primi posti del proprio girone, in coabitazione con altre squadre più accreditate dagli addetti ai lavori, e tutto ciò non può che far piacere alla squadra. Non si monta la testa la schiacciatrice Elisabetta Meschini che però esalta le caratteristiche migliori delle ponteggiane: «Il nostro è un gruppo ‘storico’, nel senso che la maggior parte della squadra ha già disputato numerosi campionati insieme (addirittura dal minivolley alla serie B, ndr). Siamo un gruppo molto affiatato e questo è stato sempre il nostro punto di forza, è ciò che più di ogni altra cosa ci contraddistingue». Un elemento che ha reso competitiva la Omg è una panchina un po’ più lunga che non in passato, caratteristica che consente di effettuare delle sostituzioni mirate e di avere qualche soluzione alternativa nei momenti di difficoltà. «Quest’anno abbiamo tre nuove giocatrici, Bracuto, Rossi e Zanchi. Con la prima, Cecilia, avevamo già giocato in passato mentre Roberta e Sandra non avevamo mai avuto modo di conoscerle, se non come nostre avversarie nel campionato di serie C. Nonostante questo credo che il gruppo sia compatto, a parer mio si sono integrate benissimo nella squadra. Per quanto riguarda gli obiettivi di questo campionato direi che ovviamente quello principale rimane la salvezza, con la speranza di raggiungerla un pochino più tranquillamente rispetto all’anno scorso quando, come è noto, abbiamo dovuto aspettare la penultima partita di campionato per avere la matematica certezza. C’è comunque da dire che l’anno scorso il salto di categoria si è sentito molto, al di fuori di Georgia Marchi nessuna di noi aveva prima di allora disputato un campionato nazionale». «Spero che quest’anno potremmo fare ancora meglio dell’anno scorso. Il fatto poi di avere alle spalle già un’esperienza di serie B2 ci fa affrontare questa stagione con un pizzico di sicurezza in più; anche il fatto di aver già giocato contro la maggior parte delle squadre ci da la possibilità di preparare meglio le partite e di sapere quindi quale squadra c’è dall’altra parte della rete». Ci sono aspetti in cui il team biancoblu è migliorato rispetto alle scorse stagioni ma la ‘Dea’ del Cva non si scompone. «Queste due vittorie sono state fondamentali per la classifica, anche se ancora è presto per fare i conti, ma soprattutto per il morale. Vincere in casa al tie-break contro le marchigiane del Moie è stata davvero una prova molto importante per noi. Ci sono ancora molti aspetti da migliorare e di questo ne siamo tutte consapevoli, come siamo anche consapevoli del fatto che le squadre da affrontare, nessuna esclusa, non sono assolutamente da sottovalutare, una certezza però c’è, noi ce la metteremo tutta per disputare un buon campionato, ci stiamo impegnando e ci impegneremo al massimo. Inoltre non vogliamo deludere il nostro numerosissimo pubblico che non smetteremo mai di ringraziare. Sia in casa che in trasferta ci da quella spinta in più per fare sempre del nostro meglio. In alcune partite a parer mio è stato addirittura decisivo». Il prossimo incontro sarà sabato 27 ottobre a Marsciano per un derby inedito che si preannuncia davvero molto interessante. Un appuntamento vissuto con crescente fiducia dagli sportivi delle due tifoserie che sono curiosi di vedere a che punto sono i progressi della propria squadra del cuore.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2012 14:00