Ellera comincia bene e blocca Umbertide al tie-break

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 14, 2012 02:52

Ellera comincia bene e blocca Umbertide al tie-break

Tosheva Rositsa (attacco)

Umbertide in in attacco con Rositsa Tosheva ed Ellera a muro con Aurora Messineo e Lucia Cintia

La prima della Casa del Lampadario Ellera in serie C femminile è bagnata dal successo. A fare le spese della matricola è la Itat Umbertide che si è presentata rimaneggiata per l’assenza di Polimanti e con Martina Ubaldi in precarie condizioni di salute. Nonostante ciò, le ospiti hanno avuto un buon abbrivio ed hanno rischiato di ipotecare la posta sul finire del secondo set, quello che ha segnato la svolta della gara. Si parte con le ospiti molto aggressive al servizio per mezzo di Moretti, due punti per lei, subito abile a portarsi al comando (4-8). Ellera si desta dal torpore ma altri due ace di Tosheva creano la spaccatura (11-17). Coach Merenda tenta di mischiare le carte con l’ingresso di Suvieri e Iacobellis che però non serve (15-23). Un errore chiude il primo set. Dopo il cambio di campo sono le padrone di casa a far sentire la propria voce con Serru cinica a rete (12-8). Brighigna getta nella mischia la regista Alunno ed Angeloni si fa vedere ma due muri di Molinari, ex di turno, cacciano indietro l’assalto (17-13). Un nuovo affondo lo tenta Ottaviani, altri due punti dai nove metri, portando le squadre a stretto contatto, l’ulteriore ace di Rosini vale l’aggancio (21-21). La Itat arriva sul 22-24 ma poi si suicida e la gara torna in asse. Terzo frangente di gioco a senso unico con Cintia sugli scudi ed umbertidesi in balia delle onde (7-1). Nel momento peggiore le biancorosse trovano la forza di reagire con Moretti che porta ad una lunghezza il ritardo ma poi una nuova accelerazione operata da Molinari ristabilisce le distanza (17-11). Gli errori ospiti rendono impossibile qualsiasi ribaltamento, l’ennesimo vale il due ad uno. Quarto parziale sulla falsa riga del precedente, Bellucci e Molinari fanno scappare la Casa del Lampadario (7-2). In un batter di ciglia Ottaviani fa ripartire Umbertide che mette la freccia (7-8). Equilibrio sostanziale a metà set con Ciaccini che in seconda linea non fa cadere nulla e ciò consente a Tosheva di fare il vuoto (13-18). La rimonta si ferma sul 18-20 col muro di Rosini che allontana il pericolo ed il finale è un monologo di Angeloni che rimanda il verdetto. Il tie-break si apre con tre errori ospiti che costringono al time-out Brighigna, altri tre spediscono al cambio di campo (8-2). Ormai l’esito è segnato e si attende solo che Molinari metta giù la palla della vittoria.
CASA DEL LAMPADARIO ELLERA – ITAT UMBERTIDE = 3-2
(17-25, 26-24, 25-14, 20-25, 15-5)
ELLERA: Molinari 16, Caserta 15, Cintia 12, Serru 7, Messineo 6, Bellucci 5, Ragnoni (L), Iacobellis 1, Buttiglia 1, Suvieri. N.E. – Rellini, Tanci. All. Francesco Merenda.
UMBERTIDE: Angeloni 20, Tosheva 16, Ottaviani 11, Moretti 10, Rosini 8, Ubaldi M. 1, Ciaccini (L), Alunni 1. N.E. – Ubaldi V., Rometti, Giulietti, Pascolini, Rondoni. All. Francesco Brighigna.
Arbitri: Giorgio Fiorucci e Luigi Crociani.
CASA DEL LAMPADARIO (b.s. 10, v. 9, muri 5, errori 15).
ITAT (b.s. 3, v. 13, muri 9, errori 36).
httpv://www.youtube.com/watch?v=JZhjVNYkBIc
httpv://www.youtube.com/watch?v=XRE2uVZsXSw

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 14, 2012 02:52