Esordio amaro per la Ciotti Orvieto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 14, 2012 17:35

Esordio amaro per la Ciotti Orvieto

Marini-Vergoni (muro)

Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto a muro con Simone Marini e Paolo Vergoni

Parte con una sconfitta il cammino stagionale della Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto: la terza stagione consecutiva in serie B2 maschile, infatti, non comincia nel migliore dei modi per il team della Rupe che viene superato in casa dalla Thermolutz Forlimpopoli tre a zero. Gli orvietani, dopo un avvio spumeggiante, si trovano a commettere una serie di errori che lanciano il sestetto ospite sul 4-9; è quindi Lucconi a far aumentare per i suoi le distanze sul 9-14, ma la rimonta dei padroni di casa non tarda a sopraggiungere con Belli e Fuganti bravi a risollevare le proprie sorti (13-14); nonostante questo, però, i ritmi proseguono ad essere dettati dai forlimpopolesi che arrivano sino al 18-21 per poi allungare sul 20-24, con i conti chiusi infine sul 22 a 25. Anche nel secondo parziale gli avversari si portano immediatamente avanti (5-9); ad ogni modo Fuganti, Belli e Vergoni sono abili a rosicchiare lunghezze preziose che consentono di ridurre il gap (14-15); tuttavia, come avvenuto nel primo set, è sempre la formazione di Tampieri a controllare; la Ciotti si ritrova a contestare qualche decisione arbitrale, ma la pratica è saldamente nelle mani del collettivo romagnolo che, grazie alle iniziative di Rossi, archivia sul 18 a 25. Pure la terza frazione si apre sulla falsariga delle precedenti: Forlimpopoli parte forte (5-9) e la Ciotti è costretta ad inseguire (11-15; 13-18; 17-22); coach Lisei prova a dare un nuovo input inserendo Chiappini al centro ed il neo-entrato lo ripaga subito piazzando un muro che dà il via al tanto auspicato recupero: con i servizi di Fuganti (autore di un paio di ace) e due ulteriori muri dello stesso Chiappini viene ristabilito di fatto l’equilibrio sul 23-23; si giunge così ai vantaggi con la formazione di casa a conquistare un doppio set-point (25-24 e 26-25): purtroppo, però, la formazione locale non concretizza l’opportunità perché alla fine sono comunque gli artusiani a centrare il 27 a 29 che vale l’intera posta in palio. Peccato, dunque, per questo stop incassato proprio al debutto in cui la squadra si è espressa a metà: alti e bassi non hanno consentito continuità di gioco e di conseguenza, in alcuni fondamentali, si è faticato più del solito rispetto a quanto potuto riscontrare in certi match di coppa. In ogni caso, il campionato è appena cominciato e le occasioni per dimostrare il proprio valore e fornire risposte positive di certo non mancheranno: bisogna, pertanto, già concentrarsi e prepararsi al meglio in vista del prossimo impegno che per la compagine del dirigente Vincenzo Spagnoli coinciderà con la trasferta marchigiana di sabato 20 ottobre (ore 18) in quel di Offagna.
CIOTTI LUCIANO AUTOTRASPORTI ORVIETO – THERMOLUTZ FORLIMPOPOLI = 0-3
(22-25, 18-25, 27-29)
ORVIETO: Fuganti 19, Belli 10, Vergoni 4, Pasquini L. 3, Petruzzo 2, Marini, Marchetti (L1)1, Chiappini 3, Pasquini A., Palmucci, Antonelli, Spagnoli, Franciaglia (L2). All. Fabrizio Lisei.
FORLIMPOPOLI: Lucconi 18, Rossi 10, Boschetti 9, Taglioli 6, Loglisci 3, Rasi, Sabbatini (L), Romagnoli, Rondina, Caminati, Campagna, Farinelli. All. Luca Tampieri.
Arbitri: Dario Epifani e Rosa Gessone.
(fonte Libertas Pallavolo Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 14, 2012 17:35