La Volley Ball Foligno si impone al torneo di Cascia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 9, 2012 00:01

La Volley Ball Foligno si impone al torneo di Cascia

Mosconi Roberto (trofeo)

il d.s. Roberto Mosconi con il trofeo

Si chiude con la vittoria della Volley Ball Foligno il Trofeo Bim comprensorio Enel svoltosi a Cascia per tutta la giornata del 6 ottobre, in collaborazione del Comune di Cascia e della Onlus Insieme Per. Quattro le sfidanti al nastro di partenza con le due formazioni folignati, la Clitunno Volley e la Marconi Spoleto. La prima seminifinale vedeva l’una di fronte all’altra Volley Ball Foligno e Marconi Spoleto con un due ad uno (gli incontri si disputavano tutti ai 3 set obbligatori) finale in favore dei folignati, nonostante l’ottima prestazione tra gli spoletini del giovane palleggiatore classe ’96 Marco Segoni. Nella seconda sfida per l’accesso alla finale scontro, tra l’altra compagine della città della Quintana, la Intervolley Foligno di coach Uccellani e la Clitunno Volley. Stesso risultato del primo match (2-1) in favore dei biancoazzurri presentatisi all’appuntamento del trofeo di Cascia con le importanti defezioni di Andrea Urbanella e Francesco Quadrelli. Dopo la pausa istituzionale, con tanto di visita da parte degli atleti e  dei dirigenti nella sala del Comune di Cascia, si è tornati in campo per le due finali. Due partite particolari, che hanno fatto da preludio ai derby che si disputeranno nel campionato oramai alle porte. Il terzo è quarto posto se lo sono conteso Spoleto e Clitunno. Il pallino dell’incontro lo hanno preso sin da subito in mano i spoletini capaci, di portarsi a casa la prima frazione di gioco. La Clitunno però è ripartita da uno splendido gioco di ricezione e difesa dovuto a quel Fusaro che, non si  fatto pregare per dimostrare tutto il suo essere di categoria superiore ed è riuscita ad agguantare il pareggio. L’ultimo set, che metteva in palio il gradino più basso del podio è stato di chiara marca spoletina, con sempre la firma di Segoni coadiuvato dall’altro giovanissimo Binaglia (classe ’93). Due ad uno finale e primo derby messo in tasca da Spoleto, che ha fatto da preludio a quello della finalissima, il primo di questa stagione tra Volley Ball ed Intervolley Foligno. Tre a zero il risultato finale in favore dei ragazzi di coach Farinelli che hanno costruito la loro vittoria non senza difficoltà. Buona la prova, infatti, in casa Intervolley del regista Duranti, bravo a far sentire il meno possibile le assenze di Urbanella e Quadrelli innescando gli attacchi di un ispirato Cappelletti. L’Intervolley proprio sfruttando l’asse Duranti-Cappelletti ha cercato la fuga durante il primo set, ma ci ha pensato Degli Esposti dalla linea della battuta a piazzare il break per ripotare i suoi in battuta per poi lasciare il compito a Del Pozzo. Altro break importante e finale 25 a 21 per la Volley Ball. Nel segno dell’equilibrio, almeno nella parte iniziale, il secondo set, poi di nuovo Degli Esposti dalla linea dei nove metri ha causato scompiglio nella seconda linea avversarie per un vantaggio suggellato dal 25 a 16 finale. Con la partita oramai chiusa, il terzo set obbligatorio ha dato la possibilità ai due allenatori di dare spazio a chi, in questa prima parte dei lavori, non è riuscito ancora a trovarlo. Così, ecco che sono scese in campo due formazioni zeppe di seconde linee, ma che non hanno abbassato il livello di spettacolarità, grazie al punto a punto concoclusosi con quel 25 a 23 per il definitivo tre a zero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 9, 2012 00:01