Laura Malucelli: «Magione, gruppo senza prime donne»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2012 10:45

Laura Malucelli: «Magione, gruppo senza prime donne»

Malucelli Laura

Laura Malucelli

Il debutto dell’Avis Magione nel campionato di serie C femminile è avvenuto nella seconda giornata ed ha regalato subito una gioia al presidente Secondo Tamburi. La sosta forzata del primo fine settimana ha permesso alle magliette nere di preparare al meglio il confronto con la Mb Immobiliare Chiusi e la gara è risultata un trionfo per le ragazze del tecnico Tomas Ciofetta. Si è trattato di un ritorno in grande stile per le magionesi sul palcoscenico umbro più importante, un ritorno avvenuto in punta di piedi dopo la promozione della scorsa stagione, ma che ha dimostrato che il gruppo non ha perso la confidenza con la vittoria. Una delle protagoniste di questa gara è il martello Laura Malucelli che ha esordito con la nuova maglia alla grande: «Ho scelto di giocare a Magione perché mi ha cercato e poi perché già conoscevo Federica Bertinelli per averci giocato insieme all’Ars Perugia e mi faceva piacere tornare ad indossare la stessa maglia. A dire la verità volevo smettere vista la delusione dell’anno passato nel quale la squadra si era ritirata a metà campionato, ma l’allenatore Ciofetta mi è subito piaciuto ed è stato in grado di farmi tornare la voglia e di farmi vedere la pallavolo come un piacevole divertimento, non lo conoscevo ma di lui non posso che parlarne bene per quanto ha visto sino ad ora. Nel nostro gruppo non ci sono prime donne». Un’affermazione importante per la matricola del torneo che deve ancora capire quale sia il ruolo da recitare come squadra, intanto però Laura può parlare delle sue sensazioni personali. «Le impressioni per questa prima partita sono positive, io sono stata veramente contenta per come è andata e di aver contribuito in prima persona alla vittoria. Visto il mio risultato sono ancora più contenta, soprattutto in considerazione che era la mia prima volta nel ruolo di schiacciatrice in posto-quattro. Sapendo tutti che non ho mai ricevuto sono stata bersagliata in battuta, ma più o meno me la sono cavata. La mia speranza è quella di aiutare la squadra con atteggiamento sempre positivo, vedremo quello che viene. Ancora bisogna amalgamarci bene ma questo può essere un buon inizio».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 25, 2012 10:45