Le novità a Città di Castello, presentato Van Walle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 10, 2012 17:30

Le novità a Città di Castello, presentato Van Walle

Città di Castello Pallavolo (presentazione)

il tavolo dei relatori alla presentazione delle novità targate Città di Castello Pallavolo

Come già accaduto negli anni scorsi, l’hotel Garden è stato la sede che ha ospitato la conferenza stampa di inizio stagione della Gherardi Svi Città di Castello. Alla presenza della stampa e delle istituzioni, rappresentate dall’assessore allo sport, Massimo Massetti, il presidente Ioan ha anche svelato ai presenti la maglia con cui Rosalba e compagni affronteranno il campionato a partire da domenica prossima. Ma l’occasione è stata gradita anche per presentare il giocatore belga Gert Van Walle e il restyling del sito internet della società, curato da Moka Comunicazione. Questi in sintesi gli interventi. Assessore allo sport Massimo Massetti: «Porto i saluti del sindaco e dell’amministrazione comunale che segue le vicende e le partite di una grossa società, che rappresenta il nostro comune a livello nazionale ed internazionale. Il nome di Città di Castello è portato con orgoglio dagli atleti biancorossi. La dirigenza, con Ioan in testa al quale rivolgo un in bocca al lupo per la nuova avventura da dirigente in Lega, riesce a coinvolgere tutta la città, una città nella quale la pallavolo ha cultura e tradizione, anche a livello arbitrale con Simone Santi. Al Pala-Ioan, che è sempre gremito, installeremo una biglietteria esterna per migliorare la logistica». Il presidente Arveno Ioan: «Ringrazio l’assessore Massetti per la presenza, e ringrazio anche la presenza di Roberto Allegria per la Fipav Perugia. L’incarico che mi è stato conferito dalla Lega  è un premio non solo per me ma per tutta la società. Per prima cosa mi preme dire che ci sono cinque nuovi dirigenti in società, comprese due donne, che ci aiuteranno nel corso della stagione per le varie incombenze. Siamo partiti dal basso e pian piano abbiamo aggiunto questi traguardi: anche quest’anno è stata fatta una squadra con scelte molto oculate, puntando anche su molti ragazzi giovani con voglia di emergere. I nostri obiettivi sono quelli di sempre, i giocatori non sono dei robot, possono avere anche momenti di difficoltà e il nostro allenatore cercherà di lavorare per farli arrivare in alto. Inoltre abbiamo cercato di mantenere i prezzi degli abbonamenti più o meno simili agli anni scorsi per favorire il pubblico. Ancora la campagna abbonamenti è aperta e nel girone di ritorno faremo la giornata biancorossa, nella quale tutti faranno il biglietto: non crediamo che nessuno storcerà il naso perché lo facciamo per la città che merita una giornata del genere anche con iniziative  collaterali. Ringrazio tutti coloro che ci aiutano, Moka Comunicazioni e tutti». Il team manager Valdemaro Gustinelli: «E’ una conferenza stampa anche molto scaramantica. Siamo ben fieri di rappresentare la nostra città ad altissimi livelli. L’obiettivo della stagione sarà anche quello di poter realizzare una programmazione a lungo raggio per pensare a qualcosa di duraturo negli anni. Al termine della scorsa stagione abbiamo avuto diverse difficoltà per programmare quest’anno sportivo, legate alla riduzione sostanziale del budget. Per la creazione del roster abbiamo avuto la possibilità di prendere nove giocatori nuovi in sostituzione di chi ci ha lasciato: abbiamo avallato ogni scelta del coach Radici perché cinque anni di lavoro hanno rappresentato un notevole miglioramento tecnico. Al nostro staff si sono aggiunte figure nuove: Roberto Ciamarra, nuovo scout man, un nuovo osteopata, Marco Gonfia, e poi è stato raggiunto un accordo importantissimo con l’Istituto Cesalpino di Terontola, grazie al quale potremo usufruire di diagnostica per immagini non solo come società ma anche come movimento pallavolistico. Obiettivi tecnici: sarà un campionato non semplice perché ci sono molte realtà che possono puntare in alto nella stagione, tra le quali ci siamo anche noi. Speriamo di essere in alto, la nostra volontà precisa è stata quella di cambiare un progetto, di immettere nella squadra assieme ai pilastri (Rosalba, Visentin, Piano tra i titolari), dei giovani, anche stranieri, che hanno voglia di emergere. Chi è venuto in palestra a vedere gli allenamenti ha visto gente disponibile al duro lavoro e al sacrificio. Chiudo con un desiderio: nel 1986 quando giocavamo al palazzetto vecchio c’era uno striscione dei tifosi che mi piaceva, sul quale c’era scritto “Sturm und drang”, questo deve essere il nostro motto per la stagione. Finalmente da domenica si faranno i conti con gli avversari. Ringrazio oltre a Moka, anche Artmetis ed Imaginaria che ci danno la possibilità di migliorare a livello di immagine». Ha indossato la maglia n° 12 il giocatore belga Gert Van Walle che ha detto: «Città di Castello è una piccola città ma mi piace perché tutti ci conoscono e cercano di risolvere qualsiasi problema: la squadra e lo staff sono giovani, non conoscevo tutti I giocatori ma cercano tutti di aiutarm e di farmi dare il meglio. Da domenica contro Matera si fa sul serio». Moka Comunicazione ha presentato il restyling del sito internet www.pallavolocittadicastello.it con Giovanna Rossi: «Abbiamo costruito un sito con tecnologia responsive, cioè adattabile a ogni device (pc, tablet, smartphone) per una maggiore fruibilità. Poi abbiamo ripensato i banner degli sponsor per una maggiore visibilità, con un rimando immediato al link dello sponsor interessato. Anche i contenuti multimediali sono stati sistemati all’interno del sito, senza uscire dallo stesso, pur mantenendo tutti i nostri contenuti condivisi nei social (Facebook e Youtube). E’ un sito unico nel suo genere tra quelli delle società di serie A1 e serie A2».
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 10, 2012 17:30