San Giustino si ferma sul più bello con Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 22, 2012 11:44

San Giustino si ferma sul più bello con Latina

Fiore Alessio (attacco)

Vivi Altotevere San Giustino in attacco con lo schiacciatore Alessio Fiore

Match emozionante e spettacolare in serie A1 maschile al Pala-Kemon. L’Andreolli Latina vince e conquista un altro successo al tie-break, la Vivi Altotevere San Giustino raccoglie il primo punto e mostra passi in avanti sotto il profilo tecnico. Gli umbri hanno rimontato due set di svantaggio, Latina è riuscita a conquistare al fotofinish il parziale decisivo trascinata da un ottimo Fragkos. San Giustino parte male (0-5), Latina sfrutta gli errori dei padroni di casa e resta avanti (8-15). Bohme (cinque punti) e Van Den Dries (quattro colpi vincenti) guidano la rimonta della squadra di Fenoglio (23-24), ma i laziali chiudono il conto con un perentorio muro a tre. Latina parte meglio anche nel secondo set (1-4). I laziali giocano su buoni livelli e allungano ancora (10-16), Verhees colpisce a muro, Fragkos firma il massimo vantaggio (11-20). San Giustino ritorna sotto (15-21), Latina resta vigile e chiude il conto con Gitto (17-25). Terzo set più equilibrato nella fase iniziale (6-6), poi Altotevere trova le giuste coordinate e prende il largo (16-12). Latina perde la scia, gli altotiberini vanno a conquistare il set (25-17) grazie soprattutto ai punti di Fiore (cinque), Cebulj (quattro), Van den Dries (quattro). Nel quarto set regna l’equilibrio. Latina parte meglio dei locali (6-8), San Giustino firma il sorpasso (15-14) grazie al servizio vincente di Cebulj. Altotevere allunga e firma il due pari grazie allo splendido primo tempo di Bohme (25-22). Grandi emozioni anche al tie-break. Le forze si equivalgono e l’equilibrio regna sovrano fino al 12-12. Poi è il muro a fare la differenza e il match sorride a Latina che vince grazie al punto firmato da Fragkos (12-15). Il coach Marco Fenoglio ha commentato così: «Abbiamo disputato una grande partita e siamo stati bravi a recuperare due set di svantaggio. Al tie-break speravamo di conquistare il successo, ma era importante muovere la classifica e dimostrarci all’altezza di una squadra forte come Latina». Silvano Prandi, coach Andreolli Latina: “Abbiamo vinto, ma non sono soddisfatto della prestazione. Conquistati i primi due set dovevamo controllare meglio ed invece siamo calati. Per fortuna che nel tie-break siamo stati bravi a portare a casa almeno due punti».
VIVI ALTOTEVERE SAN GIUSTINO – ANDREOLI LATINA = 2-3
(23-25, 17-25, 25-17, 25-22, 12-15)
SAN GIUSTINO: Fiore 19, Van Den Dries 19, Cebulj 14, Bohme 14, De Togni 9, Torre 2, Cesarini (L), Gradi 1, Guttmann, Lo Bianco. N.E. – Coali, Mattioli. All. Marco Fenoglio.
LATINA: Fragkos 16, Gitto 14, Jarosz 12, Rauwerdink 10, Verhees 9, Sottile 4, Rossini (L1), Troy 3, Patriarca 1, Noda Blanco 1, Cisolla, Guemart. N.E. – Prandi (L2). All. Silvano Prandi.
Arbitri: Massimo Pessolano e Nicola Castagna.
Note – durata set: 30′, 25′, 28′, 31′, 19′; tot: 133′. Mvp: Andreas Fragkos.
(fonte Vivi Altotevere San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 22, 2012 11:44