San Sisto, avvio contratto ma poi è gioia a Marsciano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 16, 2012 09:00

San Sisto, avvio contratto ma poi è gioia a Marsciano

Unogas San Sisto (team)

la compagine della Unogas San Sisto di serie D femminile

Inizia il campionato della Unogas San Sisto che in trasferta riesce a cogliere la prima affermazione sul campo della Samer Marsciano nel campionato di serie D femminile. La selezione del progetto Pallavolo Perugia 2012 scende in campo con Giugliarelli in regia e Ciaglia sulla diagonale, Bellavita e Pompili a chiudere a muro, Mariucci e Bazzurro sulle bande, Costantini libero. Primo set, partenza lanciata della squadra di casa, inesistente la risposta ospite. Il tecnico Bellavita chiama il secondo time out sul 4-11, l’impatto con la nuova categoria non è dei più semplici. C’è confusione in campo, gli schemi sembrano farraginosi, dall’altra parte una squadra ben messa in campo da coach Stramaccioni, le marscianesi appaiono coese e convinte. La fine del set conferma i sette punti di svantaggio accumulati nella prima fase, la squadra pian piano si è riorganizzata, non recupera ma non perde ulteriormente terreno. Il secondo set è l’antitesi del primo, Ciaglia, Mariucci e Bazzurro sono più efficaci, la difesa si è riassestata, la ricezione non ha sbavature. Le perugine partono bene e controllano nel finale la reazione delle locali. Sembra l’inizio di una nuova gara, ma la realtà è ben diversa. Prevale l’alternanza, le ragazze ospiti ripiombano nella solidarietà dell’errore e sul 4-12 seconda pausa e set segnato. Comincia la quarta frazione, quella che si rivelerà essere la più bella da un punto di vista agonistico e con alcuni spunti tecnici di rilievo. Nel frattempo nel San Sisto sono cominciati i cambi, Calzola per Bazzurro, Tinozzi per Bellavita e sin dal secondo parziale Vescarelli per Giugliarelli. Finalmente vediamo la squadra che stavamo cercando, si lotta su ogni pallone, c’è il primo break per le ospiti (3-7), ma le avversarie rintuzzano ed operano il contro break (18-15). La partita si accende, la Calzola diventa un punto di riferimento fondamentale, ma soprattutto funziona la fast con Pompili, Bellavita e la subentrata Tinozzi. Parità a 19, la squadra lavora finalmente a pieno organico. L’onda montante questa volta non si spiaggia, prosegue e nel tie-break Marsciano non ha scampo. Vittoria sofferta e meritata, le virtù tecniche non compensano i limiti caratteriali, c’è da lavorare ma il futuro è meno incerto.
SAMER MARSCIANO – UNOGAS SAN SISTO = 2-3
(25-18, 20-25, 25-19, 22-25, 9-15)
MARSCIANO: Cipolletti, Marianeschi, Iacobbi, Rellini, Ceccarelli, Volpi, Bizzarri (L1), Nofri Onofri, Cascianelli, Pottini, Scapicchi. N.E. – Giannoni, Costanzi (L2). All. Michele Stramaccioni.
SAN SISTO: Ciaglia, Bazzurro, Mariucci, Bellavita, Pompili, Giugliarelli, Costantini (L1), Calzola, Tinozzi, Vescarelli. N.E. – Ripandelli, Passerini, Gliorio (L2). All. Andrea Bellavita.
Arbitro: Silvano Alunni.
(fonte Unogas Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 16, 2012 09:00