Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 17, 2012 10:39

Serie C femminile, il commento della settimana

Madau Diaz Andrea (cartella)

Andrea Madau Diaz

Eccoci qua. Dopo una lunga attesa ha preso il via la nuova stagione di serie C femminile. Molte le novità, dal numero delle squadre – mai tante come quest’anno, ben 17 – al ritorno dei play-off ad otto. Il denominatore comune è sempre, a prescindere dall’obiettivo che varia da società in società, fare bene e divertirsi. La prima giornata è andata in archivio e alcuni dei rumors prestagionali hanno subito trovato conferma. È partita bene l’avventura della Qsa Promovideo Perugia, nuova realtà del capoluogo regionale che mette in campo le ragazze che per ben due anni si sono giocate la finale promozione. Il tecnico Tomassetti suona la carica, Giorgi e compagne rispondono presente con un tre a zero sul campo del Fossato Volley che non ammette repliche. Fa la voce grossa anche la Zambelli Orvieto che torna dalla trasferta in casa dell’Assisi Volley con tre punti pieni. Subito in doppia cifra i martelli Fiorini, Toppetti e Verdacchi. Ottimo avvio stagionale anche per la New Font Prep Mori Gubbio: cambia la guida tecnica, Mattoni per Pugnitopo, ma il trend è lo stesso del finale della scorsa stagione quando Ragnacci e compagne hanno lottato per i play-off. A farne le spese in questo turno la Mb Immobiliare Chiusi guidata da coach Gobbini. Chi non sfigurerà di certo in questa serie C è la Vittoria Assicurazioni Perugia: la squadra guidata da Stefania Dalla fa subito il colpaccio riportando tre punti dal campo della Gherardi Svi Città di Castello. Avvio al top anche per le ragazze della Libertas Perugia che s’impongono per tre a zero contro le giovani della Essepi Service San Feliciano. Qualche novità per la squadra di Picchio con le solite Alunno Aleandri e Aglietti che fanno la differenza, dall’altra parte della rete Ziino ha un roster molto giovane ma di prospettiva per una scelta societaria che con il tempo pagherà. Anche nella prima di campionato non potevano mancare i match più equilibrati, ben tre i tie-break che si sono giocati sui campi umbri. Debutto con vittoria in questa serie C per la Casa del Lampadario Ellera di coach Merenda. A cadere è la Itat Umbertide di Brighigna, sugli scudi l’ex di turno Molinari. Debutto in agrodolce per la Bar Coser Ponte Felcino che dalla prima fra le mura amiche ottiene solo un punto. Tutto merito della concretezza della Vis Fiamenga Foligno, un gruppo giovane atteso al salto di qualità con Maracchia in evidenza a segno trenta volte. Prima stagionale con vittoria per l’Azzurra Terni di Re Dionigi. A farne le spese la Restaura Castiglione del Lago affidata per la nuova stagione all’allenatore Pippi, le lacustri pregustano i tre punti e poi ne riportano solo uno, merito di una Favoriti implacabile da zona tre. Ha infine riposato l’Avis Magione del presidente Tamburi. Già la seconda giornata presenta alcuni scontri di sicuro interesse, su tutti quello fra Vittoria Assicurazioni Perugia e Gubbio e quello tra Orvieto e Ponte Felcino. La Qsa Promovideo Perugia ospita la matricola Ellera, mentre Umbertide alla prima in casa cercherà riscatto contro Terni. Foligno attende il Città di Castello, Castiglione del Lago ospita la Libertas Perugia nell’unica gara domenicale del turno. San Feliciano debutta in casa contro Fossato di Vico, la prima in serie C del Magione sarà a Chiusi. Riposa l’Assisi di coach Guerrini.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 17, 2012 10:39