Sir Safety Perugia pronta all’esordio di Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 6, 2012 17:00

Sir Safety Perugia pronta all’esordio di Latina

Vujevic Goran

Goran Vujevic

Comincia dal Pala-Bianchini di Latina, domenica pomeriggio alle ore 18 la grande avventura in serie A1 maschile della Sir Safety Perugia. È un giorno storico per la società del presidente Sirci che, dopo una scalata lunga dieci anni e partita dalla serie C regionale, corona domani un sogno inseguito a lungo ed ora divenuto splendida realtà. I block-devils si presentano all’esordio stagionale con l’entusiasmo a mille, animati da grande voglia di ben figurare e con qualche buona certezza tecnica acquisita nell’ultima fase di preparazione e negli ultimi test amichevoli. Il tecnico Slobodan Kovac ha tenuto sulla corda tutta la rosa, perché è il primo a sapere che ogni bianconero può risultate determinante durante l’incontro, e dovrebbe inizialmente proporre in campo ‘Kaiman’ Van Harskamp (all’esordio in Italia) in cabina di regia, ‘Spacca’ Tamburo opposto, con l’australiano Edgar pronto in caso di necessità, due tra Semenzato, Alletti e Tomassetti al centro, l’onda serba composta da capitan Vujevic e ‘Drago’ Petric in banda (con il tedesco Schwarz in grado di poter dare ampie garanzie tecniche) ed Andrea Giovi nel ruolo di libero. La squadra parte oggi pomeriggio alla volta di Latina e domani, dopo la rifinitura mattutina, scenderà in campo con il probabile supporto di un gruppo di tifosi bianconeri che si recheranno a Latina per non perdersi la ‘prima’ in A1. Una prima certamente molto difficile per la Sir. L’Andreoli Latina è infatti compagine assai ostica e costruita in estate con ambizioni importanti, sia in Italia che in Europa. La società del presidente Falivene ha messo infatti a disposizione di coach Silvano Prandi un organico davvero di alto livello, completo in ogni reparto e con diverse soluzioni tattiche in pratica in tutti i ruoli. Il faro della squadra è certamente il regista Sottile, alla sua terza stagione a Latina, palleggiatore in grado di dare molta velocità ed imprevedibilità al gioco offensivo. In diagonale in zona due dovrebbe partire il polacco Jarosz, che Prandi potrebbe preferire al giovane americano Troy. Al centro i laziali schierano il belga di 205 cm Verhees (che nella sua carriera in Belgio è stato compagno di squadra sia di Van Harskamp che di Petric) e l’ex Verona, ma di scuola Lube, Stefano Patriarca. A ricevere ed attaccare in posto quattro dovrebbero partire l’olandese ex San Giustino Rauwerdink, atleta completo in tutti i fondamentali, e probabilmente il greco Fragkos, di vocazione decisamente offensiva. Per capire la bontà della rosa dell’Andreoli basta pensare che in panchina pronti a dare il proprio contributo in banda ci sono giocatori del calibro di Cisolla e Noda Blanco. Chiude il 6+1 laziale il libero Rossini, ex Monza e nel giro della nazionale azzurra. Un esordio da brividi dunque per i block-devils, con l’emozione di vedere le maglie bianconere nel massimo palcoscenico nazionale. Poi sarà match con l’intenzione di tornare a Perugia con qualche punto in classifica. Tre gli ex nelle file di Perugia. Si tratta di Goran Vujevic, nel biennio 2002-2004 ed in quello 2009-2011, di Daniele Tomassetti, nel biennio 2007-2009, e di Andrea Giovi, nella stagione 2009-2010. Nelle file di Latina figura invece Massimiliano Prandi, libero della Sir nella stagione 2010-2011. Latina: Sottile-Jarosz, Verhees-Patriarca, Rauwerdink-Fragos, Rossini libero. All. Silvano Prandi. Perugia: Van Harskamp-Tamburo, Semenzato-Alletti(Tomassetti), Vujevic-Petric, Giovi libero. All. Slobodan Kovac. Arbitri: Omero Satanassi e Matteo Cipolla.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 6, 2012 17:00