Un Città di Castello super annienta il Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 27, 2012 22:54

Un Città di Castello super annienta il Sora

Visentin-Braga (muro)

Gherardi Svi Città di Castello a muro con Marco Visentin e Roberto Braga

Straordinaria prova di forza della Gherardi Svi Città di Castello che si sbarazza della capolista Globo Banca Popolare del Frusinate Sora con un perentorio tre a zero e la supera in classifica. Una splendida cornice di pubblico per la partita più importante della quarta giornata di serie A2 maschile, con una coloratissima coreografia della curva nord tifernate cui risponde una folta e rumorosa rappresentanza di tifosi ciociari. Si inizia con il minuto di raccoglimento per ricordare per ricordare il caporale Tiziano Chierotti, 24 anni, caduto giovedì in Afghanistan. I sestetti sono quelli annunciati con Radici che schiera la Gherardi SVI  con Visentin palleggiatore, Fromm e Rosalba alle bande, Van Walle opposto, Braga e Piano al centro e Tosi libero. Ricci risponde con Paolucci regista, il finnico Siltala e l’esperto Patriarca schiacciatori, il bulgaro Milushev opposto, Anzani e Mazzone centrali e l’ex Romiti libero. Parte bene Sora, dopo il primo tempo di Piano,  con tre punti consecutivi di Sittala e un ace di Mazzone (1-4). Due attacchi vincenti di Van Walle e Fromm e un errore di Milushev permettono ai tifernati di tornare in parità. Poi l’ace di Piano e il muro di Visentin portano i biancorossi in vantaggio al 1’ time out tecnico(8-5). Al rientro in campo ancora un muro di Braga (9-5) e Ricci è costretto a chiamare  time out ed inserisce Francesco Fortunato, ex Cuneo, al centro. La battuta flottante di Piano mette in crisi i ciociari e il muro di Fromm amplia il gap fra le due squadre (11-5). Ricci inserisce anche Paris al posto di Siltala ma un errore di Milushev e l’attacco di Fromm portano la Gherardi sul 14-6.  L’allenatore ciociaro inserisce anche Hendriks al posto di Milushev. Il punto che porta al 2’ time out tecnico (16-9) è di capitan Rosalba, il cui utilizzo è stato in dubbio fino ad inizio gara a causa di un attacco influenzale. Il servizio di Patriarca riporta sotto Sora e un errore di Piano costringe Radici al 1’ time out discrezionale sul 16-12. Torna Milushev ma la Gherardi Svi con due attacchi in lungolinea dell’opposto fiammingo e di Fromm va sul 22-14.  Il servizio di Piano (autore anche di alcune splendide difese) si rivela nel set particolarmente ostico per la ricezione della squadra di Ricci. L’attacco di Braga porta il 1’ set point (24-15) ed il parziale viene chiuso con un attacco in posto-quattro da Van Walle (25-16). Van Walle ed un muro di Piano fanno ripartire decisa la Gherardi SVI (2-0) nel secondo parziale. Un attacco di Siltala ed un errore sulla free ball di Visentin riportano il punteggio in parità. Si procede punto a punto con Fromm che affonda il colpo del 5-4. Visentin smarca Rosalba per la spettacolare pipe del 6-4. Ancora protagonista il gigante tedesco che mura a uno l’opposto bulgaro Milushev e porta i tifernati sull’8-5. E’ Van Walle che con una strettissima diagonale porta il nono punto del set per la squadra di Radici (9-6). Reagisce la squadra ciociara ed il muro di Milushev su Rosalba riporta le squadre in parità (10-10). Gli attacchi di Siltala da una parte  e Van Walle dall’altra fanno procedere questa fase del set in perfetto equilibrio (14-14). Il punto del 15-16 per Sora lo mette a segno Mazzone murando Van Walle. Al rientro in campo Fromm spara forte su Siltala riportando le squadre in parità (16-16). L’errore di Mazzone in primo tempo ed il muro di Rosalba su Siltala riportano avanti i tifernati (19-17) con Ricci che ne vuole parlare chiamando time out. Ma Van Walle che mura Siltala e Braga con un ace costringono il tecnico ravennate a chiamare il secondo time out sul 21-17. Ancora un ace di Braga scava un solco importante (22-17). Paris per Siltala è la mossa di Ricci per cercare rimedio alla situazione.  Due attacchi di Van Walle portano al set point la Gherardi SVI (24-19) che chiude il set sul 25-20 con un muro di Piano su Milushev. Il terzo set inizia ancora con il centrale astigiano sugli scudi che mette a terra una veloce al centro (1-0). Capitan Rosalba mette a terra il punto del 3-1. Van Walle porta il punteggio sul 5-2. Paolucci cerca di scuotere i suoi con un colpo di seconda intenzione (5-3) ma Fromm tiene a distanza la capolista e Rosalba mura il punto dell’8-5 su Milushev. Van Walle schiaccia di prima intenzione il 9-5 e Ricci è costretto a chiamare ancora il time out discrezionale. Tutto inutile, ancora errore in ricezione sul servizio di Braga e rigore vincente di Van Walle (10-5). Ancora l’opposto fiammingo su splendido palleggio di Visentin per l’11-6. L’invasione di Fortunato dà il punto del 12-6. Ormai c’è solo una squadra in campo, il servizio devastante di Van Walle  mette in croce la ricezione della squadra di Ricci che sul 14-6 (muro di Rosalba su Milushev) è costretto a chiamare l’ultimo time out discrezionale. Il 2’ time out tecnico vede i tifernati avanti di nove punti (16-7 su errore al servizio di Milushev). Il finnico Siltala cerca di invertire il trend ma un salvataggio di Tosi  e la pipe di Rosalba aumentano il margine fra le due squadre (18-8).  Patriarca supera il muro a tre tifernate mettendo a terra in lungolinea il punto del 18-10. Lo scoramento prende il sopravvento però fra le fila ciociare e l’errore di  Cacciatore, subentrato al posto di Paolucci porta il 22’ punto alla Gherardi SVI contro i 12 degli avversari. Radici fa entrare Massari e concede la standing ovation ad un provato ma immenso Rosalba. Proprio un attacco di Massari porta il match point alla Gherardi SVI. Entra Carminati per Fromm ed il match lo chiude Visentin murando Siltala per il 25-16 fra il tripudio del pubblico biancorosso.
GHERARDI SVI CITTA’ DI CASTELLO – GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA = 3-0

(25-16, 25-20, 25-16)
CITTA’ DI CASTELLO
: Van Walle 20, Fromm 15, Rosalba 10, Piano 7, Braga 6, Visentin 3, Tosi (L),  Massari 1, Franceschini, Carminati, Grasso. N.E – Grasso, Lensi (L2). All. Andrea Radici.
SORA
: Siltala 9, Milushev 8, Patriarca 8, Mazzone 3, Anzani 1, Paolucci, Romiti (L), Fortunato 6, Cacciatore 1, Paris 1, Hendricks, Scuderi. All. Daniele Ricci.
Arbitri: Giulio Astengo (MI) e Luca Andreoni (MB).
GHERARDI SVI (b.s. 7, v. 3, muri 14, errori 6 ).
GLOBO BANCA FRUSINATE (b.s. 5 , v. 1, muri 6 , errori 8)
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 27, 2012 22:54