Amelia perde l’imbattibilità casalinga con Bastia Umbra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 12, 2012 08:00

Amelia perde l’imbattibilità casalinga con Bastia Umbra

Romanelli-Schiaroli (mura)

Marta Romanelli ed Elisa Schiaroli a muro

Dopo oltre due anni di imbattibilità casalinga, l’Amerina Pallavolo cade. Lo scontro fra la seconda e la terza in classifica della serie D femminile andato in scena al palazzetto di via Olof Palme ha visto prevalere nettamente la One Investigazioni Bastia con pieno merito. Dopo un inizio di gara promettente (che peraltro si è ripetuto anche all’avvio del secondo set), l’Amerina si è lasciata scivolare di mano la gestione della gara, a causa di un livello insufficiente dimostrato un po’ in tutti i fondamentali, a cominciare dal servizio, un po’ troppo scontato, per finire alla ricezione. In particolare, la prima metà del terzo set ha visto le biancocelesti andare sotto 0-12, per poi nella seconda parte riprendersi un po’ cercando di rialzare la testa, ma il distacco accumulato era eccessivo, e le ragazze ospiti hanno avuto buon gioco a portarsi via tutto il bottino. Le bastiole hanno disputato una gran partita, giocando al massimo, forti di alcune eccellenti individualità (il capitano Ercolani su tutte) e di un ottimo gioco, con notevoli performances in tutti i fondamentali, in particolare in attacco.
AMERINA PALLAVOLO – ONE INVESTIGAZIONI BASTIA = 0-3
(21-25, 20-25, 12-25)
AMELIA
: Minutella, Bussotti, Catalucci, Conocchia, Crocione, Gentili, Isidori, Raggi, Romanelli, Schiaroli, Zurri, Venturini (L1), Schietroma (L2). All. Alessandro Acciacca e Luca Antonini.
BASTIA UMBRA
: Ercolani, Alessandretti, Barite, Bergamasco, Brufani, Butnarescu, Fastellini, Marcucci, Spadini, Tosti, Uccellani, Coltorti (L1), Rustici (L2). All. Fabrizio Raspa e Fabio Berrettoni.
Arbitro: Silvano Alunni.
(fonte Amerina Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 12, 2012 08:00