A Bastia Umbra arriva il terzo brindisi stagionale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 4, 2012 12:00

A Bastia Umbra arriva il terzo brindisi stagionale

Ubertini Serena (piazza)

Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia in attacco con la schiacciatrice Serena Ubertini

Vola la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia che ottiene la sua terza vittoria in serie B1 femminile e rimane nei quartieri alti della classifica. La prima affermazione casalinga è colta sulla Primadonna Bari che ha dimostrato di avere delle qualità ma non ha potuto reggere il passo di un collettivo biancoazzurro apparso quanto mai in palla. La condizione fisica eccellente è la componente primaria delle ‘passerosse’ che sotto la direzione del preparatore atletico Gianluca Carboni stanno dimostrando di crescere e di avere ottime risorse nelle capacità condizionali. Tanta gente è accorsa al palazzetto a sostenere la squadra, oltre duecento persone sugli spalti, un pubblico che si è divertito ed ha applaudito lungamente le proprie beniamine tornate a sorridere anche tra le mura amiche. Partenza veemente della squadra di casa che gioca su ritmi elevatissimi, Mezzasoma è inarrestabile e Bari non riesce ad organizzarsi (11-2). Le avvisaglie di una partita facile lasciano ben presto spazio alla realtà, Annese prova a riportar in scia le ospiti trovando qualche varco e riducendo il margine (16-11). Bottiglione e Bertiglia annullano progressivamente il gap facendo sentire il fiato sul collo (23-23). A risolvere sono due attacchi, uno di Elisa Mezzasoma (nove palle a terra) e l’altro di Bellapianta, che siglano il vantaggio. Si riparte sulla falsa riga del finale precedente, le pugliesi riescono a prendere il comando al primo time-out tecnico ma al secondo è Bastia Umbra ad invertire con Ubertini scatenata (16-15). In questo fase diventa protagonista la centrale Federica Venturi (cinque punti personali nel set) che scava il solco con i suoi attacchi imprendibili, è proprio una sua fast a rincarare la dose. Nel terzo parziale c’è ancora equilibrio nella prima parte, la Primadonna prova a scappare ma le umbre agganciano sul 9-9 e poi con Bellapianta si scrollano di dosso le rivali (16-13). La ricezione del libero Catia Gagliardi è puntuale come un orologio svizzero e la gestione della regista Gatto è impeccabile, così le biancoazzurre vanno a segno senza problemi mettendosi al riparo da sorprese (20-14). A mettere la firma sul match è un attacco di Bellapianta che fa esplodere il boato degli ultras. Con questa vittoria la formazione di punta della Libertas Bastia si conferma tra le protagoniste del campionato, grande soddisfazione per i presidenti Passeri e Rossi, la dirigenza bastiola è entusiasta e consapevoli di poter recitare un ruolo di primo piano in questa stagione.
EDILIZIA PASSERI & EDIL ROSSI BASTIA – PRIMADONNA BARI = 3-0
(25-23, 25-19, 25-18)
BASTIA
: Mezzasoma 20, Ubertini 15, Venturi 12, Bellapianta 12, Lorio 7, Gatto 1, Gagliardi (L1), Rosi. N.E. – Rossit, Bartoccini, Morelli, Tabai, Norgini (L2). All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
BARI
: Annese 15, Bottiglione 10, Bertiglia 9, Antonaci 5, Cosentino 3, Caputo 2, Sollecito (L), Cariello 1. N.E. – Renna, Tritto, Sorrenti, Porcelli, Di Candia (L2). All. Roberto Brattoli e Saverio Sassanelli.
Arbitri: Marina Bucci e Giulio Tarchi.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 4, 2012 12:00