A Perugia scocca l’ora del derby umbro di serie A1

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2012 15:00

A Perugia scocca l’ora del derby umbro di serie A1

Schwarz Sebastian

Sebastian Schwarz

L’attesa è finita. Domani pomeriggio, con fischio d’inizio previsto per le ore 18, Sir Safety Perugia e Vivi Altotevere San Giustino saranno le duellanti perfette per il grande spettacolo del derby! È dunque tutto pronto per l’evento dell’anno per la pallavolo umbra che torna a gustarsi un confronto nella massima serie tra due sue rappresentanti dopo venti anni. E sarà, con ogni probabilità, un Pala-Evangelisti vestito a festa con gli spalti gremiti di tantissimi tifosi dell’una e dell’altra parte, di tantissimi amanti del volley regionale, di tantissimi addetti ai lavori e, in generale, di tantissimi sportivi perugini. Sarà insomma una grande festa sportiva per l’Umbria che si avvarrà anche di una coppia arbitrale tutta regionale con i ‘campioni del fischietto’ Simone Santi da Città di Castello e Fabrizio Saltalippi da Perugia. Una domenica da vivere davvero con trasporto, passione e, come di consueto nel mondo del volley, grande fair play. Ma se il contorno sarà emozionante, in campo ci saranno punti davvero pesanti tra le due formazioni per questo match valido per la quinta giornata di serie A1 maschile. Da una parte ci sono i block-devils di Slobodan Kovac che si presentano con 5 punti in classifica frutto delle ultime due giornate nelle quali sono arrivate altrettante vittorie. Vittorie che hanno consentito ai bianconeri del presidente Sirci di poter lavorare in settimana in un clima sereno e positivo. Ma ovviamente nessuno ha minimamente abbassato la guardia, errore che nella massima categoria sarebbe imperdonabile. Il tecnico serbo ha lavorato particolarmente su situazioni di gioco in contrattacco e sull’efficacia del servizio, analizzando alcuni aspetti tecnico-tattici che potrebbero essere utili da contrapporre agli avversari. L’orientamento dello staff tecnico bianconero è quello di dare fiducia inizialmente allo starting-seven vincente contro Verona. Dovremmo quindi vedere in campo ‘Lupin’ Daldello in cabina di regia, ‘Spacca’ Tamburo a martellare da posto due, il tandem Semenzato-Alletti a presidiare con i loro tantissimi centimetri il centro della rete, l’onda serba composta da capitan Vujevic e ‘Drago’ Petric in posto quattro e ‘Belva’ Giovi, uno dei due bianconeri ex di San Giustino al pari di Sebastian Schwarz, a comandare le operazioni in seconda linea. Dall’altra parte della rete gli ospiti guidati da coach Fenoglio arrivano a Perugia dopo quattro sconfitte nelle prime quattro giornate. Però, analizzando con dovizia le cose, va evidenziato come gli altotiberini abbiamo affrontato nell’ordine Macerata, Piacenza, Latina e Trento, cioè quattro tra le migliori del torneo. E sempre ben figurando, strappando un punto a Latina ed un set a testa a Macerata e Piacenza. Fenoglio si presenta al derby con il dubbio in cabina di regia. L’americano Mc Kibbin è reduce da infortunio e probabilmente in campo al via ci sarà l’esperto mancino Torre, già buon protagonista nelle ultime due giornate di campionato. In diagonale, proveniente da una buona stagione a Segrate in A2, c’è il belga Van Den Dries, classe ’89 molto forte fisicamente e dal servizio in salto pericolosissimo. Al centro San Giustino cala una coppia di rango con l’azzurro De Togni, scuola Sisley, ed il colosso tedesco Bohme. Due atleti completi con il primo molto abile a muro ed il secondo fenomenale in attacco ed al servizio. In banda spazio allo sloveno Cebulj, giovane classe ’92 lo scorso anno a Lubiana, ed all’ex Isernia Alessio Fiore, giocatore di grande carattere e molto tecnico, arrivato giustamente, dopo una lunga gavetta, nel palcoscenico più prestigioso. A chiudere il 6+1 il terzo ex della sfida. A guidare ricezione e difesa troviamo l’ex libero di Perugia Andrea ‘Nano’ Cesarini, professionista esemplare e atleta tecnicamente di alto livello al quale il pubblico di fede bianconera tributerà certamente il dovuto riconoscimento. Il countdown è dunque terminato. Domenica, dalle ore 18 al Pala-Evangelisti, si gioca il derby! E l’Umbria diventa il centro della pallavolo italiana… Perugia: Daldello-Tamburo, Semenzato-Alletti, Vujevic-Petric, Giovi libero. All. Slobodan Kovac. San Giustino: Torre-Van den Dries, De Togni-Bohme, Cebulj-Fiore, Cesarini libero. All. Marco Fenoglio. Arbitri: Simone Santi e Fabrizio Saltalippi. Il derby tra Sir Safety Perugia e Altotevere San Giustino sarà trasmesso in diretta su Sportube.tv, la web tv della Lega Pallavolo serie A. Proprio da domani inoltre la diretta web sarà visibile anche sui telefonini con sistema operativo Android e sui palmari e cellulari della Apple (iPhone e iPad). Come di consueto invece saranno a bordo campo le telecamere della Sm Broadcast di Stefano Mezzanotte, partner del Perugia. Diretta radiofonica invece, curata da Francesco Locatelli, sulle frequenze di Umbria Radio (92.0 e 97.2), ascoltabile anche collegandosi al sito www.umbriaradio.it in streaming.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 3, 2012 15:00