Alessio Uccellani: «Gubbio, vittoria con dedica»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2012 10:30

Alessio Uccellani: «Gubbio, vittoria con dedica»

Uccellani Alessio

Alessio Uccellani

E’ arrivato il primo successo alla New Font Prep Mori Gubbio di serie C maschile che è riuscita alla sesta giornata a rompere il ghiaccio nello scontro in coda col Narni. Un’affermazione sofferta arrivata dopo una battaglia di cinque set che, proprio per questo, ha il sapore di un’impresa ancor più bella. Gli uomini in rossoblu hanno così potuto raccogliere i primi punti e scrollarsi di dosso la fastidiosa etichetta di fanalino di coda della classifica ma restano coscienti che per il resto della stagione ci sarà ancora da lottare molto per fare altri passi avanti. Tra i protagonisti dell’ultimo turno c’è il centrale Alessio Uccellani che parla della squadra partendo da lontano: «Sappiamo e siamo consapevoli che ogni campionato sarà affrontato con le forze locali. Anche perché l’obiettivo principale della nostra squadra sia quello di non abbattersi e non guardare né classifiche né tantomeno i risultati, ma di trovare continuità nel tempo. Questo non significa però rinunciare e non pensare alla qualità che è comunque importantissima». Nella città dei Ceri la compagine degli uomini si è sempre distinta per andare controcorrente, un collettivo fatto in casa che non va a cercare in giro rinforzi durante l’estate. «Del mercato condotto dalle altre squadre ho sempre guardato poco, trovo invece stimolante giocare contro giocatori esperti come Camardese, Sabatini e Coccetta, tanto per fare qualche nome. Gli obiettivi del campionato sono la crescita di alcuni ragazzi della prima divisione e la salvezza, ogni partita è un occasione per perfezionare e migliorare tante cose». Anche se i risultati non sono arrivati subito, il giocatore ventunenne non si è perso d’animo. «Sapevamo benissimo che era difficile ricominciare un campionato così difficile, all’inizio abbiamo anche subito tanti infortuni e quindi è chiaro che bisognava aspettare e avere pazienza per la vittoria sapevo sarebbe arrivata prima o poi. Il nostro campionato è cominciato con Narni, dovevamo vincere a qualsiasi costo, certo un tre a zero sarebbe stato molto meglio, però l’importante era vincere e ci siamo riusciti. Sabato c’è Foligno, una squadra che non conosciamo, andremo lì e cercheremo di fare punti preziosi per il morale e per avere ancora più stimoli». Un ultima riflessione personale il numero 18 della squadra eugubina la sfrutta per ricordare un compagno di squadra che non c’è più. «In tutto ciò che faccio, il mio pensiero ed il mio sguardo sono sempre rivolti al mio grande amico Francesco. Questa vittoria è dedicata solo a lui»!

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 22, 2012 10:30