Chiara Lorio: «Mi godo la serie B1 a Bastia Umbra»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2012 10:30

Chiara Lorio: «Mi godo la serie B1 a Bastia Umbra»

Lorio Chiara

Chiara Lorio

Tre vittorie sulle prime quattro partite, in pochi avrebbero scommesso su questi risultati della Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia, matricola della serie B1 femminile. La formazione biancoazzurra ha invece dato prova di aver intrapreso il cammino con il giusto atteggiamento mentale e dunque è andata oltre le più rosee aspettative per quanto riguarda la classifica attuale che la vede ora occupare un onorevole quinta posizione. Non si montano la testa le giocatrici bastiole che sanno di dover attendere tutto il girone di andata per poter esprimere un giudizio su questo difficile girone meridionale, ma intanto si godono il loro positivo momento. La soddisfazione trapela dalle parole della centrale Chiara Lorio che fa un riepilogo con un analisi lucida del primo mese di competizioni: «La partenza è stata ottima, e per quelle che erano le previsioni di inizio campionato abbiamo fatto anche più di quanto preventivato. Riportare tre punti da una trasferta insidiosa come quella di Gela è stato il modo migliore per prendere fiducia nei nostri mezzi ed affrontare questa stagione. La sconfitta in casa con Arzano è il tipico bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto, pieno perché un punto preso con una squadra che punta a vincere è sicuramente buono, vuoto perché eravamo in vantaggio due a uno e forse potevamo osare qualcosa in più, ma le avversarie sono state più brave di noi e hanno meritato la vittoria. Aversa e Bari sono state due partite simili a mio avviso, in cui l’ottima preparazione della gara da parte dello staff tecnico ci ha permesso di esaltare al meglio le nostre caratteristiche e di rendere poco efficace il gioco delle avversarie». Una soddisfazione ancor più grande per la giocatrice di origine laziale che dopo aver disputato qualche stagione nella categoria inferiore da un giudizio complessivo sul campionato che sta affrontando. «Personalmente posso dire che sono contenta di tornare a giocare in serie B1 dopo anni in cui ho scelto di provare a guadagnarmela sul campo vincendo la B2, e sono contenta di esserci riuscita proprio a Bastia Umbra. Credo che questo girone sia diviso a metà, ci sono almeno tre squadre come Potenza, Gricignano ed Arzano di un livello assolutamente alto, poi ci sono squadre che lottano per la salvezza che sulla carta faticheranno molto, nel mezzo ci sono tutte squadre buone, tra cui noi, che se troveranno i giusti assetti potranno recitare ruoli da protagoniste». L’unica nota dolente per le ‘passerosse’ sono le avversarie da affrontare, località lontane da raggiungere sulla cartina geografica, ma non per questo si fanno drammi. «E’ difficile dire se il girone del centro Italia, dove pensavamo di essere incluse, sia migliore o peggiore rispetto a quello del sud, credo che alla fine il livello sia simile. Non si può però dimenticare che per noi fare tanti chilometri per andare in Campania, Puglia e Sicilia può rappresentare un’incognita, sono trasferte disagiate con viaggi molto lunghi che secondo me influenzano molto le prestazioni e i risultati delle gare».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 8, 2012 10:30