Chiara Maracchia: «Foligno vuole essere cattiva»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 15, 2012 09:00
Maracchia Chiara

Chiara Maracchia

E’ senza dubbio una formazione da prendere con le molle questa Vis Fiamenga Foligno che nel campionato di serie C femminile ha già mietuto vittime illustri. L’ultima affermazione contro la capolista Monteluce è risultata la sorpresa della settimana, proiettando il team della città della Quintana esattamente a metà classifica. A mettersi in evidenza in queste prime sei giornate è stata l’opposta Chiara Maracchia tornata all’antico amore dopo l’infortunio e un’esperienza a Trevi in serie B1: «Passato un anno dall’operazione al ginocchio e la relativa riabilitazione avevo bisogno di tornare a giocare con continuità per riscoprire quelle sensazioni che si provano disputando un campionato da protagonista e volevo riacquisire le sicurezze che solo il campo può dare. La società di Foligno mi ha vista crescere e conoscendo l’ambiente e le giocatrici ho deciso di abbracciare questo progetto nel quale sia il tecnico Francesco Sacchinelli sia la società mi hanno voluto coinvolgere fortemente. Con l’allenatore ci siamo capiti sin da subito ed abbiamo iniziato a lavorare, oltre che sull’aspetto tecnico, su quello mentale. Stiamo cercando di acquisire quella cattiveria agonistica che c’è venuta a mancare quest’anno in alcune partite e per la quale continueremo ad impegnarci». La giocatrice diciannovenne è un terminale veramente micidiale, il punto di riferimento dell’attacco gialloblu e fornisce le sue impressioni sul campionato. «Il campionato che ci aspetta è abbastanza equilibrato, siamo quindi consapevoli che dobbiamo lottare ogni volta ma che ce la possiamo giocare con l’obiettivo di divertirci e perché no, di andare ai play-off. Quest’inizio di stagione è stato subito coronato da due vittorie consecutive che ci hanno dato una grossa carica. Nonostante un paio di passaggi a vuoto dovuti alla mancanza d’esperienza, caratteristica necessaria contro certe squadre, in certi momenti della gara siamo comunque riuscite a renderci pericolose». La fiducia non manca nel clan folignate ed è proprio la miglior realizzatrice a guardare avanti parlando di traguardi da raggiungere. «Ci siamo allenate sui nostri punti deboli e con la giusta determinazione ci siamo permesse di vincere partite difficili come l’ultima contro Monteluce. Adesso siamo cariche per il risultato e consapevoli delle nostre possibilità. Io, più che mai quest’anno credo fortemente in questo gruppo e sono convinta che con la grinta giusta potremmo fare davvero un bel campionato. Il mio obiettivo è quello di portare la squadra in alto insieme alle mie compagne e di toglierci le nostre soddisfazioni agli spareggi della post season». Ora Foligno si prepara ad affrontare un lungo periodo di calendario che la vedrà affrontare squadre sulla carta abbordabili e dovrà cercare di capire a cosa può realmente ambire.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 15, 2012 09:00