La Gecom Perugia vola al secondo posto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 11, 2012 03:32

La Gecom Perugia vola al secondo posto

Puchaczewski-Cruciani (muro)

Gecom Security Perugia a muro con Jessica Puchaczewski e Cristina Cruciani

Lo scontro d’alta quota di serie B1 femminile regala un successo da tre punti alla Gecom Security Perugia che balza solitaria al secondo posto della classifica. Le ragazze del presidente Patiti giocano una partita strana, sovrastando le avversarie del Volley 2002 Forlì a muro ma equivalendosi in tutto il resto dei fondamentali. E in un match dove la differenza la fanno le piccole cose, sono le giocate da maestro di Delfino nel finale del primo set, la forza prorompente di Cruciani nel secondo e la classe di Tosti nel terzo a trovare sempre il guizzo giusto. Lo spettacolo insomma non è mancato, tutte le frazioni di gioco hanno evidenziato un certo livellamento dei valori in campo, ma quando le palle hanno cominciato a scottare l’esperienza delle giocatrici più navigate si è fatta valere. In avvio rompe subito gli indugi la squadra di casa che però poi subisce in ricezione e va sotto (9-11). E’ Tosti a piazzare l’accelerazione letale che inverte e Puchaczewski, subito quattro palloni vincenti, mette al sicuro da tentativi di reazione (16-14). Si procede spalla a spalla sino al 20-19, momento nel quale esce fuori la classe di Cruciani che con sette punti personali scava il solco impossibile da richiudere. E’ proprio la centrale a far saltare il parquet con un primo tempo che vale il vantaggio. Alla ripresa cominciano meglio le romagnole che cercano la fuga con la centrale umbra Palomba (4-7). Le magliette nere si rimboccano le maniche e con Tosti recuperano, l’aggancio avviene sul 13-13 ma poi la Ventura, che mette nove punti a referto nel secondo set, infila la serie che ristabilisce la differenza (18-21). Non è finita perché la Gecom Security si ricompatta a muro (ne prende due consecutivi) e con Delfino sorpassa (22-21). La schiacciatrice è protagonista del finale e sigla il raddoppio. Al terzo frangente tentano la fuga le perugine che con Tosti, incisiva in quattro occasioni, schiacciano sul pedale del gas (8-4). La superiorità delle umbre emerge limpida con Marcacci che gestisce bene le sue compagne (15-8). Le ospiti non trovano più il bandolo della matassa e subiscono l’iniziativa delle ragazze di Bovari che giocano in scioltezza sino al 19-12, poi accusano un crollo e Forlì fa sentire in un batter di ciglia il fiato sul collo (20-19). Le umbre non ci stanno e ricominciano a correre con Tosti incontenibile che poi lascia l’onore dell’ultimo punto a  Puchaczewski che tira una bomba e fa esplodere la gioia del Pala-Evangelisti.
GECOM SECURITY PERUGIA – VOLLEY 2002 FORLI’ = 3-0
(25-21, 25-23, 25-21)
PERUGIA: Cruciani Cr. 17, Tosti 14, Puchaczewski 11, Corbucci 7, Delfino 7, Marcacci 2, Rocchi (L). N.E. – Cruciani Co., Montechiarini, Gradassi, Schepers, Pompili. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
FORLI’: Ventura 17, Valli 12, Palomba 10, Alfonsi 7, Vece 4, Carraro 2, Gadani (L1), Peonia, Devetag, Ravanelli. N.E. – Fracassetti, Galeotti, Coriani (L2). All. Biagio Marone e Davide Furgeri.
Arbitri: Miche Marotta ed Emilio Serena.
GECOM SECURITY (b.s. 7, v. 1, muri 14, errori 4).
VOLLEY 2002 (b.s. 8, v. 5, muri 5, errori 9).
httpv://www.youtube.com/watch?v=7OOmN5p_KvQ
httpv://www.youtube.com/watch?v=qBG8bWMx-CA

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 11, 2012 03:32