La One Investigazioni Bastia non si ferma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2012 00:01

La One Investigazioni Bastia non si ferma

Fastellini Veronica (palleggia)

Veronica Fastellini palleggia

E’ andata oltre ogni più rosea aspettativa la trasferta in casa della Amerina Pallavolo per la compagine della One Investigazioni Bastia che con il quinto successo stagionale raggiunge il secondo posto solitario della classifica di serie D femminile. Anche se la graduatoria rimane molto corta, la parte iniziale della stagione è iniziata davvero con il piede giusto per le giovani del dirigente Leonardo Ghelli che dispongono di un organico composto quasi interamente da ragazze under 18. Questa volta la prestazione è stata ancor migliore delle precedenti. Ne ha fatto le spese Amelia che non subiva una sconfitta in casa da due anni. Parte un po’ tesa la formazione bastiola con qualche imprecisione che costa un parziale di 0-4 per le locali. La regista amerina Romanelli cerca con continuità gli attacchi di Minutella. Serve poco tempo alle ragazze della One Investigazioni per prendere le misure a muro e in difesa. Bastia cresce e raggiunge la parità sul 13-13. Da qui inizia la gara perfetta per le ragazze dei tecnici Fabrizio Raspa e Fabio Berrettoni che non concedono più nulla alle avversarie (da qui in avanti solo 11 errori in totale) con una prestazione super in tutti i fondamentali specie in attacco. Fastellini trascina con intelligenza tattica tutte le proprie attaccanti, Amelia prova a lottare ma Spadini è spietata e chiude il set. L’inizio del secondo parziale è identico al precedente, Amelia prova a forzare il servizio e fa capire di non essere avversario agevole e di meritare il secondo posto. Ma la reazione di Bastia è perentoria: Alessandretti a muro ed Ercolani in attacco creano il vantaggio (17-14) che si concretizza poi con gli attacchi di Uccellani e la serie al servizio di Brufani. Nel terzo set le ragazze di coach Raspa sono spietate, il turno al servizio di Fastellini è una prova di forza della squadra. Coach Acciacca prova a fermare due volte il set ma è la resa di Amelia che perde ogni punto di riferimento (12-0). Le locali tentano una timida reazione ma capitan Ercolani con una grande prestazione trascina la squadra bastiola verso la vittoria. Mariucci scrive i titoli di coda con due ace. Il campionato è ancora lungo e nasconde mille insidie dietro l’angolo. La classifica molto corta è segno di grandissimo equilibrio tra le squadre. Occorrerà dunque continuare a migliorarsi e crescere sotto ogni aspetto tecnico, tattico, fisico e mentale. Sabato 17 novembre alle ore 17,30 le ragazze della società Libertas Bastia dovranno affrontare al palazzetto dello sport di viale Giontella il Rivotorto Volley, avversario temibile e ben attrezzato che ha tutte le carte in regola per far bene in questo campionato con il suo punto di riferimento Gloria Gagliardoni.
AMERINA PALLAVOLO – ONE INVESTIGAZIONI BASTIA = 0-3
(21-25, 20-25, 12-25)
AMELIA: Minutella, Bussotti, Catalucci, Conocchia, Crocione, Gentili, Isidori, Raggi, Romanelli, Schiaroli, Zurri, Venturini (L1), Schietroma (L2). All. Alessandro Acciacca e Luca Antonini.
BASTIA: Ercolani 14, Alessandretti 9, Spadini 7, Uccellani 6, Mariucci 6, Fastellini 6, Coltorti (L1), Brufani 1, Butnarescu, Bergamasco. N.E. – Tosti, Barite, Rustici (L2). All. Fabrizio Raspa e Fabio Berrettoni.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2012 00:01