La One Investigazioni Bastia si arrende a Petrignano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 26, 2012 19:30

La One Investigazioni Bastia si arrende a Petrignano

Ercolani Ilaria (attacco) Laloni-Elisei (muro)

attacco del martello Ilaria Ercolani contro il muro di Erika Laloni e Valentina Elisei

Nella trasferta in casa della Volley 86 Petrignano arriva la seconda sconfitta stagionale per le giovani ragazze della One Investigazioni Bastia che si devono arrendere alle cugine dimostratesi più determinate a conquistare i tre punti in palio in serie D femminile. Parte bene la formazione dei tecnici Fabrizio Raspa e Fabio Berrettoni. Le giocate di Alessandretti ed Ercolani sembrano sortire gli effetti sperati. Petrignano rincorre per tutto il set ed è Bastia a portarsi a casa il primo parziale. Le ragazze petrignanesi rientrano in campo più ciniche e determinate mettendo in seria difficoltà la ricezione bastiola con la battuta. Laloni e Gambacorta iniziano a variare i loro colpi d’attacco e la strategia funziona. La Volley 86 raggiunge la parità. Inizio del terzo set con uno spiacevole episodio, l’infortunio dell’opposta petrignanese Benedetta Segoloni (tra l’altro atleta della Libertas Bastia) alla quale vanno i migliori auguri di pronta guarigione da parte di tutta la società. Al suo posto subentra Cappelletti che non fa cambiare l’inerzia della gara. Si spegne la luce per Bastia Umbra, il sestetto bianco-azzurro è stordito e non riesce più a rientrare in gara. Speziali fa girare bene tutte le proprie compagne, Laloni e Gambacorta mettono in seria difficoltà la difesa ospite. Il tecnico Raspa prova a cambiare qualcosa. Entra Brufani per una spenta Spadini, ma nulla cambia. Le ospiti si arrendono anche nel terzo parziale. Le padrone di casa giocano ormai su alti livelli, ottima prova in difesa del libero Bosi, non concedendo nulla alle giovani bastiole, che si dimostrano impazienti e commettono troppi errori. Timida reazione all’inizio del quarto set con capitan Ercolani che prova a spronare le sue compagne. Uccellani in attacco è ben marcata. Petrignano non sbaglia più e Bastia molla la presa. Vittoria meritata per il team di Petrignano, prova opaca per le giovani di Bastia che lasciano 51 errori punto alle locali. Prossimo impegno per Bastia Umbra sarà quello casalingo di sabato 1 dicembre alle ore 17,30 contro Orvieto. Le ‘ragazze One’ saranno tenute a riscattarsi per lasciare alle spalle la prova non convincente di Petrignano.
VOLLEY 86 PETRIGNANO – ONE INVESTIGAZIONI BASTIA = 3-1
(22-25, 25-15, 25-28, 25-17)
PETRIGNANO: Gambacorta 29, Laloni 18, Elisei 11, Segoloni 10, Corboli 8, Speziali 2, Bosi (L), Cappelletti 8, Orlandi 2, Sabatini. All. Roberto Bacioccola.
BASTIA UMBRA: Ercolani 19, Alessandretti 10, Spadini 10, Uccellani 10, Mariucci 2, Fastellini 1, Coltorti (L), Brufani 4, Bergamasco, Rustici. N.E. – Butnarescu, Tosti, Barite (L2). All. Fabrizio Raspa.
Arbitro: Claudia Colucci.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 26, 2012 19:30