Marsciano torna a sorridere con Jesi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 11, 2012 02:17

Marsciano torna a sorridere con Jesi

Crisanti Cecilia (palleggia)

palleggio in salto di Cecilia Crisanti

Dopo le ultime due gare deludenti le ragazze della Ecomet Marsciano di serie B2 femminile si sono ancor più concentrate ed allenate, hanno cercato di ridurre gli errori che tanto hanno inciso sui risultati ottenuti. Sicuramente il riscontro migliore, si vedrà proprio con le ospiti di turno, il Monte Schiavo Jesi, squadra con una buona struttura fisica, ma composta da giovani under 18. Primo set, con partenza in equilibrio fino al 4-4, con Piccari contrapposta a Tiribelli, poi capitan Tiberi s’interpone a muro e Caputo traccia il solco, fino all’8-5. Sannipoli prova ad accorciare, ma le padrone di casa, nonostante qualche errore mantengono a meno tre le ospiti. Un errore in battuta delle marchigiane, scandisce la seconda sosta tecnica sul 16-12, distanza che grazie ancora a Caputo, resta inalterata fino al 20-16, per poi avviarsi ad un finale nettamente a favore delle locali. Il 24-17 arriva sull’ace di Caputo, poi, anche se tardiva la reazione di Sannipoli, che annulla ben tre set-point, prima che Piccari chiuda. Secondo set  con le ospiti che con il muro si portano al comando 2-4, ma Carboni è pronta al pareggio sul 4-4, poi la Ecomet si ritrova ad inseguire. Avanti 6-8, le ragazze di Sabbatini, vengono raggiunte sul 9-9, dopodiché inizia una fase di sostanziale pareggio, purtroppo nell’imprecisione, che perduta fino al 15-15. Carboni, trova poi il mani fuori del sorpasso, che viene incrementato grazie alle difese strepitose di Rumori e agli affondi di Caputo e Piccari, è ancora Carboni ad introdurre il doppio vantaggio, interrotto da Della Corte e Kus, ma poi firmato dalla stessa. Terzo set, dove il pericolo della deconcentrazione sembra prevalere sul rettangolo umbro, sul 3-6 Sanna, prova la carta Segoloni, che come un fulmine va subito a segno, rilanciando l’intero team, Caputo riprende a colpire, mentre Cavalagli non lascia più spazi, pareggiato sul 6-6, solo un errore ridà il vantaggio alle ospiti sul 7-8, poi è ancora Ecomet. Crisanti in battuta, crea disagio alla ricezione avversaria, mentre Pucciarini alza muro e Carboni colpisce ai fianchi. Sul 14-9 il tecnico marchigiano ricorre alla sosta a disposizione, ma non ottiene risultato, Sospinta dal pubblico amico l’Ecomet non fa sconti, procedendo compatta verso il successo pieno. Dopo il muro di Tiberi che vale il 23-16 arriva l’errore ospite e con l’ace di Piccari, la gara è archiviata.
ECOMET MARSCIANO – MONTE SCHIAVO JESI = 3-0
(25-20, 25-20, 25-16)
MARSCIANO: Caputo 17, Piccari 10, Tiberi 9, Carboni 7, Pucciarini 3, Crisanti 3, Cavalagli (L1), Segoloni 1, Grandi, Rumori (L2). N.E. – Santi, Volpi, Gierek. All. Dario Sanna e Giuseppe Castellano.
JESI: Tiribelli 11, Sannipoli 6, Kus 4, Silvestri 4, Ragnacci 4, Della Corte 3, Ricchiuti 3, Romagnoli, Perelli, Castellucci, Brunori, Chiavatti (L1). N.E. – Cecconi (L2). All. Luciano Sabbatini ed Elisabetta Bonci.
Arbitri: Antonella Verrascina e Claudio Bolognesi.
ECOMET  (b.s. 10, v. 6, muri 5, errori 11).
MONTE SCHIAVO (b.s. 11, v. 1, muri 7, errori 14).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 11, 2012 02:17