Niccolò Lattanzi: «Spoleto cerca il grande pubblico»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 15, 2012 21:00

Niccolò Lattanzi: «Spoleto cerca il grande pubblico»

Lattanzi Niccolò

Niccolò Lattanzi

Dopo cinque giornate di campionato la Monini Spoleto di serie B2 maschile staziona nelle posizioni medio alte della classifica con tre vittorie e due sconfitte. Risultati che potevano essere anche migliori ma che subiscono l’influenza di un organico rinnovato per la sua metà. A dare un giudizio sul campionato è lo schiacciatore Niccolò Lattanzi: «Non credevo che la categoria fosse così equilibrata e competitiva, tranne le prime quattro squadre tutte possono dire la loro, noi abbiamo una formazione composta da un mix di atleti, ci sono i più ed i meno esperti. Il nostro è dunque un duplice obiettivo, giocare bene vincendo più partite possibili deve andare di pari passo con la crescita dei giovani. La squadra sino ad oggi si è espressa a tratti bene, facendo vedere tutto il suo potenziale, però non è stata costante e forse non ha ancora trovato la sua vera identità». Fatto il punto della situazione si può gettare lo sguardo avanti per capire quali sono le rivali più accreditate. «Adesso inizia per noi un periodo difficile dove dovremo fronteggiare e vincere le avversarie di prima fascia. Forse le favorite possono essere Castelfranco e Grosseto, squadre ben attrezzate che hanno il vantaggio di giocare da più tempo insieme. La nostra è una piazza che sta ritrovando entusiasmo e la città ha bisogno di risultati per poter portare più gente possibile al palazzetto, è nostro preciso compito alimentare questa grande passione che scorre nel dna degli sportivi spoletini. Avere il settimo uomo a bordo campo è uno stimolo ed un aiuto in più per noi». Nelle ultime ore la società sportiva biancoverde ha operato un avvicendamento in panchina, un cambio che avviene a poche ore dal derby umbro. «Ora che c’è stato il cambio in panchina serve una reazione della squadra che deve dimostrare maturità, ci prepariamo al derby con Orvieto, una rivale che sino ad ora ha ottenuto risultati minori di quelli che merita. La classifica non è veritiera ancora, e di certo non prenderemo sottogamba l’impegno».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 15, 2012 21:00