Perugia e San Giustino impattano nel test-match

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2012 20:00

Perugia e San Giustino impattano nel test-match

Semenzato Andrea (attacco)

Andrea Semenzato in attacco

Utile test amichevole quello di oggi pomeriggio per la Sir Safety Perugia si serie A1 maschile. Al Pala-Evangelisti i bianconeri di Kovac hanno affrontato i cugini della Vivi Altotevere San Giustino e sono stati quattro set di buon livello e ad un buon ritmo che alla fine si sono conclusi con un salomonico 2-2. Il tecnico serbo ha lasciato a riposo i due centrali Alletti e Tomassetti, alle prese con piccoli problemi di natura fisica, mentre non è stato della gara anche il capitano Vujevic, diventato in mattinata papà per la terza volta della piccola Natalia (al campione serbo vanno le più vive felicitazioni di tutta la società bianconera!).  Nella metà campo perugina si sono distinti i ‘soliti noti’ Tamburo e Semenzato, il primo con le sue diagonali imprendibili da zona due, il secondo, best scorer di Perugia, con primi tempi ficcanti e tanti ottimi muri (sette punti diretti). Buono anche l’apporto di Petric e Schwarz, mentre Edgar si è disimpegnato sia nel suo ruolo naturale di opposto sia al centro, dove Kovac lo ha schierato per necessità nel primo set. San Giustino ha tenuto a riposo l’opposto Van Den Dries e Maric ed ha trovato buone conclusioni da Bohme, pure lui schierato fuori ruolo in diagonale con il palleggiatore.  In definitiva buon rodaggio per i block-devils in vista di Ravenna, match in programma domenica al Pala Evangelisti e fondamentale per l’accesso alle final eight di coppa Italia. Nel primo set i padroni di casa presentano l’australiano Edgar al centro in coppia con Semenzato, Petric e Schwarz in banda, la diagonale Van Harskamp-Tamburo e Giovi nel ruolo di libero. San Giustino risponde con il centrale Bohme schierato opposto in diagonale a Mc Kibbin, Coali e De Togni al centro, Fiore e Guttmann in posto quattro e Cesarini libero. Il parziale di mantiene equilibrato per larghi tratti, con lo strappo decisivo dei padroni di casa dopo il 15 favorito da un buon Tamburo e dagli attacchi di Petric. Proprio Tamburo porta al set point i suoi sul 24-20 e Semenzato nell’azione successiva chiude in primo tempo. Nella seconda frazione Kovac porta Edgar opposto, lasciando Semenzato sempre in prima linea. Gli ospiti lasciano invece a riposo Cesarini inserendo il suo vice Lo Bianco. Gli alto tiberini crescono in attacco con Bohme e Guttmann, mentre Perugia cala un po’ l’intensità al servizio ed in fase offensiva. A metà parziale San Giustino prende un break di quattro punti che risulterà poi decisivo. È un errore da seconda linea di Edgar a decretare la parità. Il terzo frangente vede i bianconeri con Daldello in regia in diagonale con Tamburo e Pochini nel ruolo di libero. Gli avversari invece schierano la diagonale Torre-Gradi e Mattioli al posto di Fiore. Daldello smista bene il gioco d’attacco della Sir, trovando buone soluzioni con Petric e Tamburo. Un bel colpo da seconda linea di Schwarz ed un attacco di “Drago” danno quattro lunghezze di vantaggio ai padroni di casa (15-11). San Giustino commette qualche errore di troppo in attacco mentre Semenzato fa il bello e il cattivo tempo a muro ed in primo tempo. Proprio ‘Iron’ mette a terra la veloce dietro che manda le squadre in panchina. Nel quarto set le due compagini si affrontano palla su palla, dando vita a scampoli di piacevole pallavolo. Nella metà campo Sir si mette in luce un positivo Schwarz, nelle file di San Giustino si lascia apprezzare il vice opposto Gradi. Sul 17-17 gli ospiti piazzano un break di tre punti, favorito anche da un paio di imprecisione dei padroni di casa (17-20). Ancora un attacco out di Edgar scava il solco (18-23). Chiude Mattioli.
SIR SAFETY PERUGIA – VIVI ALTOTEVERE SAN GIUSTINO = 2-2
(25-20, 19-25, 25-17, 20-25)
PERUGIA: Semenzato 19, Tamburo 15, Edgar 14, Petric 11, Schwarz 5, Van Harskamp, Giovi (L1), Daldello 2, Van Rekom, Pochini (L2). All. Slobodan Kovac e Carmine Fontana.
SAN GIUSTINO: Bohme 15, De Togni 9, Guttmann 7, Fiore 6, Coali 6, Mc Kibbin, Cesarini (L1), Gradi 11, Mattioli 4, Torre, Lo Bianco (L2). All. Marco Fenoglio e Vincenzo Porro.
SIR SAFETY (19 b.s., 2 ace, 62% ric. pos., 38% ric. prf., 47% att., 9 muri).
VIVI ALTOTEVERE (10 b.s., 6 ace, 59% ric. pos., 46% ric. prf., 42% att., 7 muri).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 29, 2012 20:00