Primo successo per la Pallavolo Passignanese

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2012 14:00

Primo successo per la Pallavolo Passignanese

Pallavolo Passignanese (inizio) seconda divisione femminile

il sestetto della Pallavolo Passignanese di seconda divisione femminile

Finisce con il risultato di tre a zero l’atteso incontro tra la Pallavolo Passignanese e la School Volley San Martino, impegnate entrambe del girone B di seconda divisione femminile, in un match che ha visto affrontarsi le due squadre a viso aperto regalando una pallavolo gradevole per i circa 50 supporters di entrambe le squadre. La squadra di casa comincia la partita con il sestetto composto da Cavalletti in regia insieme all’opposto Moncelsi per completare la diagonale, coppia centrale Fusco e Nicoletti e le bande Reale e Luiso, più il Libero Ceno. Pronti, via e il team lacustre parte a mille sotto gli attacchi di Moncelsi (5-1) che costringe al primo time-out coach Rogari in cerca di una scossa da parte della sua squadra, ma la situazione non cambia e complice qualche errore di troppo ospite e l’efficacia degli attacchi di Luiso e Fusco e si va sul 10-4. Da qui la squadra di casa gestisce il risultato grazie alle buone ricezioni di Ceno (16-11) e gli attacchi di Reale e Nicoletti (23-15), poi una difesa della neo entrata Valiani regala il set-point ed un errore della squadra ospite chiude sul 25 a 15. Al rientro in campo il tecnico Benedetti conferma il sestetto di partenza, cercando una conferma di quanto buono fatto vedere nel primo parziale, ma questa volta sono le ragazze del San Martino a scappare ad apertura set (2-5) e dopo qualche errore di troppo tra fase ricezione ed attacco si arriva al 4-8 che costringe al primo time-out la squadra di casa. Le passignanesi ripartono con un altro piglio e l’efficacia di Reale ed un tocco magistrale in attacco di Cavalletti di prima intenzione riportano l’equilibrio all’11-11. San Martino non molla (13-11) ma Luiso e Nicoletti rispondono impattando nuovamente in una fase di bella pallavolo e grandi difese dove Ceno trascina al 18-17 le locali. Qui la svolta dove un alzata non precisa di Cavalletti porta ad un rocambolesco errore le ospiti che aprono così lo spazio per un break confermato poi da una parallela di seconda linea di Moncelsi (20-17), poi è la centrale Fusco a mettere la palla a terra dopo una ricezione sbagliata delle ospiti che gettano a quel punto gettano i remi in barca per il 25 a 18 che chiude il secondo parziale. Sfruttando il morale a terra della squadra ospite, le azzurre martellano con gli attacchi di Reale e Moncelsi cercando di scappare subito (5-1). San Martino mai doma mostra gli artigli recuperando immediatamente (6 -6) e sfruttando il calo di concentrazioni delle locali allunga fino all’8-11. Fusco non ci sta e al servizio piazza 2 ace e altrettanti servizi permettono a Luiso e Nicoletti di piazzare il sorpasso (12-11). San Martino attacca forte da posto-tre (13-15) ma con Ceno la ricezione dell’Azzurra non cala e Cavalletti può giostrare al meglio le sue attaccanti (16-16) per un altalena che porta al 20-19 per la squadra di casa. Nicoletti al servizio è efficace e nel suo turno di servizio le lacustri riescono ad allungare di quattro punti portando tranquillità alla squadra per raggiungere il 25 a 20 che chiude la partita. Questo l’organico del Passignano sul Trasimeno: Cavalletti, Moncelsi, Luiso, Reale, Fusco, Nicoletti, Valiani, Ceno (L), Arcaleni, Montalbani, Cardinali. L’allenatore Iacopo Benedetti ha dichiarato: «Contento? Non sono mai contento, un allenatore che si accontenta è un allenatore che non vuole migliorare. Si, abbiamo ottenuto un tre a zero, ma abbiamo faticato a dispetto del risultato, anche per merito di una buona San Martino che magari ha sentito il peso dell’esordio soprattutto nel primo set. Questa vittoria è delle ragazze, ormai è da più di due mesi che lavorano incessantemente per migliorare ed i risultati cominciano a vedersi. Sono un gruppo di tredici titolari e quindi sono un allenatore fortunato avendo il vantaggio di poter scegliere la squadra da mandare in campo ad ogni partita e anche chi oggi ha avuto poco spazio o non è entrata in campo o non è potuta essere tra le convocate della partita sa che l’incontro successivo sarà determinante. Sono un gruppo fantastico e sono contento di avere il privilegio di allenare le Dragon Ladies».
(fonte Pallavolo Passignanese)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2012 14:00