Ricci: «Da ora Bastia Umbra non molla più»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 28, 2012 21:00

Ricci: «Da ora Bastia Umbra non molla più»

Ricci Gian Luca

Gian Luca Ricci

Non è la crisi del settimo turno, ma la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia è uscita ugualmente sconfitta dal campo nella settima giornata e per la prima volta lo ha fatto senza riuscire a conquistare punti, e nemmeno set. Se il sette è reputato un numero magico di certo non lo si può dire per il collettivo biancoazzurro che in questa partita ha dovuto fare a meno all’ultimo minuto della centrale Venturi e poi ha registrato l’infortunio alla regista Gatto. Tutto ciò in concomitanza con uno scontro esterno delicatissimo contro un Gricignano apparso davvero molto ben organizzato ed in grado di puntare ad una stagione di vertice nel campionato di serie B1 femminile. Poco male però perché nel settimo appuntamento dell’anno sono cadute anche altre due squadre di vertice e la classifica è rimasta comunque buona con un terzo posto che testimonia le buone cose fatte sino ad oggi dalla squadra bastiola. Dopo la seconda sconfitta tocca al tecnico Gian Luca Ricci fare l’analisi del momento partendo dalle avversarie: «Domenica scorsa la squadra campana aveva più fame di noi. Non siamo riusciti a fare nulla di quanto avevamo preparato. Avevamo studiato a fondo la regista Elena Drozina ma da grande campionessa quale è non siamo riusciti a metterla in difficoltà. In questa categoria se lasci giocare tranquilla una fuoriclasse come lei diventa molto dura». Gettarsi alle spalle la delusione e guardare avanti è il diktat dell’allenatore di origine tuderte che cerca di stimolare il gruppo delle ‘passerosse’. «Una gara giocata male, non siamo mai entrati in partita per meriti loro, ma forse anche perché ci siamo accontentati e non ci abbiamo mai provato fino in fondo. Adesso dobbiamo ripartire e voglio vedere subito una reazione sabato sera contro Caserta. Anche questa è una squadra costruita per obiettivi di vertice, ma da adesso non dobbiamo mollare una gara, cerchiamo di tirare dritto fino alla pausa e senza guardarci indietro, poi a gennaio tireremo le somme di questa prima parte di campionato». La tifoseria intanto si comincia a mobilitare per l’incontro di sabato 1° dicembre, quando al palazzetto di viale Giontella arriverà quel Caserta secondo della classe con due punti in più rispetto alle umbre.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 28, 2012 21:00