San Giustino vede l’occasione nel derby di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 2, 2012 00:01

San Giustino vede l’occasione nel derby di Perugia

Torre Paolo (battuta)

Paolo Torre in battuta

Si avvicina a grandi passi il derby dell’Umbria. La Vivi Altotevere San Giustino domenica prossima alle ore 18 al Pala-Evangelisti incontrerà la Sir Safety Perugia, dell’ex Andrea Giovi. Una partita carica di pathos, attesa da entrambe le tifoserie. Da San Giustino molti supporter si muoveranno alla volta di Perugia, per sostenere i propri beniamini. Anche il sindaco Fabio Buschi e l’assessore allo sport, Massimiliano Manfroni in nota congiunta, inviata alla stampa, hanno confermato la loro presenza alla partita esprimendo soddisfazione per un evento così importante che rende il comune altotiberino ancora protagonista di una giornata importante, che lo pone ai vertici del panorama non solo umbro, ma nazionale del volley. La ‘banda’ Fenoglio, dopo un inizio di campionato in salita, nel mese di novembre dovrebbe avere, sulla carta, un percorso più agevole. A parte la trasferta di Vibo, le gare con Perugia, Verona e Ravenna, potrebbero rappresentare un ‘trampolino’ di lancio ideale per migliorare la classifica. Il coach degli altotiberini Marco Fenoglio afferma: «Ci mettiamo alle spalle un inizio di campionato difficile. Sulla carta ci attendono delle gare meno complicate, ma non illudiamoci, già da domenica prossima contro la Sir sarà difficile. Perugia è in un buon momento di forma, viene da due vittorie consecutive, gioca davanti al suo pubblico, e terrà a far bene. Noi avremo un po’ più di pressione, non avendo ancora centrato la prima vittoria. Veniamo del resto da due settimane molto difficili, abbiamo dovuto affrontare molti problemi, in primis l’infortunio di Mc Kibbin, che ci ha costretto, in allenamento , a giocare il sei contro sei con un ragazzo di 17 anni, mettendoci in difficoltà. Per quanto riguarda gli altri infortuni, Coali sarà della partita, così come Mattioli e Cesare Gradi, che sono stati completamente recuperati. Dopo tanti anni torna il derby dell’Umbria. Noi non ci nascondiamo, con la Sir proveremo a fare meglio di quello che abbiamo fatto nelle prime quattro partite. Dobbiamo ancora esprimere molto del nostro potenziale. Vedo i ragazzi in allenamento, stanno crescendo, ci vuole ancora del tempo, ma potremo toglierci delle belle soddisfazioni». San Giustino conta molto sulla sua esperienza e saggezza tattica del palleggiatore Paolo Torre che di gare come queste ne ha vissute tante nel corso della sua lunga carriera: «La partita con Perugia è un evento molto atteso. Speriamo di regalare, già da domenica prossima, la prima gioia alla nostra società, ai nostri tifosi. Contro Trento c’è stata una bellissima cornice di pubblico al Pala-Kemon: vedere le due tifoserie unite nella fossa Lupi e Bufali è stato davvero emozionante. Questo gesto dovrebbe essere preso come esempio anche da altre discipline sportive. Contro Trento è stata una partita difficile, giocare contro i quattro volte campioni del mondo, non è semplice per nessuno, ma io voglio vedere, in questa sconfitta, il bicchiere mezzo pieno. Rispetto alle gare precedenti abbiamo avuto un miglior approccio, sopratutto ad inizio set, e nel terzo parziale siamo riusciti ad esprimere una buona pallavolo, e questo mi fa pensare in positivo. Già da domenica prossima, contro Perugia, vogliamo centrare la prima vittoria. Veniamo da quattro sconfitte e nonostante un inizio proibitivo, potevamo avere qualche punto in più in classifica. Ora, sulla carta, affronteremo delle formazioni più alla nostra portata, ma la serie A1 maschile non ti regala nulla, dovremo affrontare tutte le gare con la massima concentrazione, aggressivi, e limitare al minimo gli errori. Perugia ha cambiato pochissimo nel corso dell’ultimo mercato del volley. I giocatori si conoscono alla perfezione, hanno tempi e schemi di gioco collaudati, non sarà facile affrontarli nel loro campo. Detto questo, però noi andremo a Perugia per provare a vincere».
(fonte Vivi Altotevere San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 2, 2012 00:01