Sartoretti: «San Giustino sconfitta ma guarda avanti»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 19, 2012 11:30

Sartoretti: «San Giustino sconfitta ma guarda avanti»

Sartoretti Andrea (rincuora)

Andrea Sartoretti consola la squadra

Sesta sconfitta nel campionato di serie A1 maschile per la Vivi Altotevere San Giustino che perde in trasferta contro il Vibo Valentia dell’ex Tine Urnaut. Una gara difficile al cospetto di una delle formazioni più forti ed attrezzate del campionato. I calabresi hanno mostrato un’ottima circolazione di palla, buone percentuali sia in attacco che in difesa, ed alcune individualità di grande spessore, come l’olandese Klapwijk, il tedesco Kaliberda e lo sloveno Urnaut, autori di una prestazione estremamente positiva. San Giustino, paga, oltre al superiore tasso tecnico del sestetto allenato da coach Blengini, anche il forfait di Alessio Fiore, tenuto a riposo precauzionale da coach Fenoglio. Il tecnico di San Giustino ha dovuto rinunciare, nel corso della gara, anche allo schiacciatore sloveno Cebulj, non in perfette condizioni fisiche. Bene, in fase difensiva, e non è una novità, Andrea Cesarini, autore di una buona prestazione. Esordio positivo anche per il nuovo acquisto Goran Maric, lo schiacciatore serbo ha dato il suo contributo, mostrandosi in buone condizioni fisiche. Il direttore sportivo Andrea Sartoretti si esprime così al termine della gara: «Sconfitta meritata. Sapevamo di affrontare una grande squadra, con grandi individualità. Non siamo riusciti a contrastarli, sopratutto in difesa, in cui abbiamo concesso troppo, ma anche in battuta non siamo andati bene, commettendo troppi errori. I ragazzi lo sanno, non ci possiamo permettere di regalare punti quando incontriamo formazioni di questa levatura. Dobbiamo analizzare questa sconfitta con calma, oggi non siamo riusciti a cambiare marcia, avevamo la possibilità di riaprire la gara, dopo la vittoria del terzo set, ma non siamo stati capaci di sfruttare il momento di difficoltà di Vibo e di spostare l’inerzia del match in nostro favore. I calabresi hanno un potenziale notevole, sopratutto in attacco, e sono riusciti al sfruttare al meglio ogni occasione. Noi, al contrario, non siamo riusciti a metterli in difficoltà, e di conseguenza abbiamo favorito il loro gioco, mettendoli in condizione di esprimere al meglio tutte le loro potenzialità. Alessio Fiore non è sceso in campo, abbiamo deciso di tenerlo a riposo precauzionale, e nel corso del gara non abbiamo potuto contare sul contributo di Cebulj. Ho un visto una buona prestazione di Maric, non era facile per lui esordire in un campo così difficile; conferme anche da parte di Cesarini, autore di un ottima prestazione. Ora dobbiamo guardare avanti e metterci alle spalle questa sconfitta. Sabato ci aspetta un’altra gara difficile, contro Ravenna, una partita che dovremo affrontare con la dovuta concentrazione».
(fonte Vivi Altotevere San Giustino)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 19, 2012 11:30