Serie A, ecco le partite delle squadre umbre

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 17, 2012 18:00

Lega VolleyCome ogni turno stagionale la Lega Pallavolo di serie A maschile propone una presentazione delle partite con qualche numero e qualche curiosità derivanti dalle statistiche. La presentazione del fine settimana vede le squadre umbre pronte a dar battaglia alle avversarie per guadagnare qualche punto in classifica.

PERUGIA –MODENA (A1M)
Non esistono confronti diretti tra questi due club e non ci sono ex tra queste due formazioni. A caccia di record: in campionato e coppa Italia: Sebastian Schwarz – 1 partita giocata alle 100, Vincenzo Tamburo – 7 punti ai 3000 (Sir Safety Perugia); Dick Kooy – 3 attacchi vincenti ai 500 (Casa Modena). Vincenzo Tamburo (Sir Safety Perugia): «Modena è sicuramente una buona squadra, con tanti giovani interessanti che ci tengono a ben figurare in questo Campionato. Noi veniamo da due sconfitte, anche se con Trento e Macerata sapevamo che farebbe stata durissima, e quindi abbiamo voglia di riscattarci davanti ai nostri tifosi. Sarà un match difficile, ma cercheremo in tutti i modi di tornare alla vittoria».
Angelo Lorenzetti (allenatore Casa Modena): «Più che una reazione mi aspetto che la squadra sia “proattiva”, riesca cioè a fare quello che vuole fare. Dobbiamo essere aggressivi e sereni al tempo stesso. Nella pallavolo la componente mentale è molto importante, dobbiamo imparare a leggerci ed a leggere le situazioni. Dobbiamo sgombrare la testa da tutto ciò che è inutile. Perugia è una squadra con uno stile ben delineato, è precisa, fa pochi errori ed ha un leader come Vujevic».

VIBO VALENTIA –SAN GIUSTINO (A1M)
Non esistono confronti diretti tra questi due club e non ci sono ex tra queste due formazioni. A caccia di record: in campionato: Marcello Forni – 2 muri vincenti ai 200 (Tonno Callipo Vibo Valentia). In campionato e coppa Italia: Niels Klapwijk  – 15 attacchi vincenti ai 500 (Tonno Callipo Vibo Valentia). Gianlorenzo Blengini (allenatore Tonno Callipo Vibo Valentia): «Questa settimana stiamo lavorando molto bene e ne sono molto felice perché era importante riprendere gli allenamenti con lo spirito giusto senza farci condizionare dalla sconfitta di Castellana, che sicuramente brucia, lavorando con la maggiore intensità e attenzione possibili per arrivare alla partita di domenica cercando quella reazione che l’ultima volta non c’è stata. Dobbiamo aspettarci una partita molto dura, come lo sono tutte ma questa in particolar modo, per due motivi: il primo è che noi veniamo da una sconfitta e quindi chiaramente c’è da superare questo risultato negativo dal punto di vista della reazione; il secondo, ancora più importante, è che San Giustino viene con la prima vittoria alle spalle e sicuramente con la volontà di proseguire la striscia positiva dopo aver sconfitto Verona».
Marco Fenoglio (allenatore Vivi Altotevere San Giustino): «A Vibo sarà una gara molto difficile, è inutile negarlo. Troveremo una formazione arrabbiata, dopo la  sconfitta maturata a Castellana Grotte, che cercherà di rifarsi di fronte al proprio pubblico. Hanno una rosa competitiva, molto ben assortita, con elementi di valore assoluto, non sarà facile contrastarli. Per noi è un altra tappa importante verso la  nostra crescita, riuscire a giocare bene contro formazioni di questa levatura aiuta a capire a che punto siamo e dove possiamo arrivare. Non faccio mai programmi a lungo termine, per me è importante lavorare e crescere partita dopo partita. Guardando le prossime gare, abbiamo degli scontri diretti molto importanti: riuscire a vincerli ci permetterebbe di accedere alla Coppa Italia che per noi sarebbe un successo enorme».

CITTÀ DI CASTELLO – POTENZA PICENA (A2M)
Ha perso il primo punto stagionale sette giorni fa contro l’Elettrosud Brolo, ma non l’imbattibilità stagionale e la prima posizione. La Gherardi Svi Città di Castello vuole proseguire questo cammino vincente anche nella sfida interna contro la B-Chem Golden Plast Potenza Picena che arriva al Pala Joan pronta a rendere difficile la vita nonostante l’assenza di Zampetti fermo per infortunio.
(fonte Lega Volley serie A maschile)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 17, 2012 18:00