Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2012 15:00

Serie C femminile, il commento della settimana

Guerrini Fabrizio

Fabrizio Guerrini

Un avvio di stagione così interessante e divertente è probabilmente da qualche anno che non si vedeva in serie C femminile. Chi doveva mettere il turbo sta un po’ faticando e le altre squadre ne approfittano facendo segnare vittorie sulle quali ad inizio stagione in pochi avrebbero scommesso. L’unica che tira dritta per la propria strada è la New Font Prep Mori Gubbio (15 punti) guidata dal tecnico Mattoni che fa cinque su cinque e, pur avendo già riposato, può guardare tutti dall’alto: niente da fare per la Itat Umbertide (6), Tosheva e compagne incassano la seconda sconfitta consecutiva. Prosegue spedita anche l’avventura dell’Azzurra Terni (14) che fra le mura amiche archivia in quattro set la pratica Libertas Perugia (6); la regista Tocca manda ben quattro compagne in doppia cifra e per le ragazze di Picchio arriva il terzo kappao stagionale. Mantiene l’imbattibilità interna la Restaura Castiglione del Lago (13), le lacustri faticano solo un set contro il Fossato Volley (4). Miglior tabellino per Alessandra Barone con 18 punti, in casa Fossato non è sufficiente la prestazione sopra le righe di capitan Luciani. Fra le sorprese di giornata la netta affermazione della Vis Fiamenga Foligno (8) che blocca a domicilio la corsa della Qsa Promovideo Perugia (13), Maracchia e Muste guidano l’attacco folignate e le perugine sono costrette a registrare il secondo stop in sei gare. Ma le sorprese non finiscono qui, oltre a Perugia cade anche un’altra big, la copertina di giornata va alla Gherardi Svi Città di Castello (8) del tecnico Rossi capace di espugnare il Pala-Papini di Orvieto. Qualche defezione fra le fila della Zambelli Orvieto (11), ma ciò non toglie assolutamente valore alla vittoria di Mancini e compagne che si risollevano dopo un avvio in salita. Fine settimana da incorniciare per la Mb Immobiliare Chiusi che trova la terza vittoria consecutiva e fila dritta in zona play-off. A farne le spese è una concorrente diretta, la Vittoria Assicurazioni Perugia (11) che finora aveva ceduto solo alla capolista Gubbio. Vale la pena sottolineare i 21 punti di Gigliarelli, ben coadiuvata da una giovane Sargentini in grande spolvero. Nella parte bassa della classifica quattro squadre hanno incrociato i propri destini in due incontri terminati al tie-break. Occasione sprecata per la Bar Coser Ponte Felcino che sopra due a zero nella tana della Essepi Service San Feliciano (4) si fa rimontare e chiude i giochi solo al tie-break. A Moretti che mette a terra 26 palloni risponde Monti con 21 sigilli. Prima vittoria per la matricola Assisi Volley (2) guidata da Guerrini; Panzolini e compagne sudano le cosi dette sette camice per regolare un’Avis Magione (4) che fa ancora fatica a trovare continuità. In questo turno ha riposato al Casa del Lampadario Ellera (11). Nella prossima giornata la Qsa Promovideo Perugia ospiterà San Feliciano con l’obiettivo di un pronto riscatto; lo stesso vale per Orvieto che farà visita al Magione. Mission impossible per Castiglione del Lago che si reca a Gubbio, mentre Chiusi ospita Umbertide e vuole proseguire nella striscia positiva. Ellera ospita Terni, Assisi farà visita a Città di Castello. Giocheranno in anticipo, venerdì 16 novembre, Ponte Felcino e Libertas Perugia, mentre l’unico posticipo domenicale è quello fra Fossato di Vico e Foligno. Riposa la Vittoria Assicurazioni Perugia.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 14, 2012 15:00