Serie C femminile, il commento del turno infrasettimanale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2012 12:00

Serie C femminile, il commento del turno infrasettimanale

Tomassetti Luca (rete)

Luca Tomassetti

E anche l’ottava giornata di serie C femminile si è conclusa. Il turno infrasettimanale (il secondo dei sei in programma nell’arco del campionato) non ha regalato grosse sorprese confermando i valori espressi già nelle gare precedenti. Guida ancora la classifica la New Font Prep Mori Gubbio (21 punti) che supera in trasferta le giovani della Essepi Service San Feliciano (4); le ragazze di Ziino sono riuscite addirittura a sorprendere la capolista conquistando il primo parziale, ma le eugubine si sono ricompattate ottenendo tre punti importanti. Non molla la presa l’Azzurra Terni (20) che a domicilio supera in quattro set una rediviva Bar Coser Ponte Felcino (9). È ancora Favoriti la match winner con 19 sigilli. Conferma la terza piazza la Qsa Promovideo Perugia (19) che s’impone sulla Restaura Castiglione del Lago (13), le ragazze del tecnico Tomassetti, trascinate da una Sfascia in serata, non concedono nulla alle lacustri chiudendo la pratica in tre set. Bene anche la Zambelli Orvieto (17), le biancoverdi hanno ospitato il Fossato Volley (6). Primo set senza storia poi la partita si è riequilibrata: fra alti e bassi è uscita la maggiore concretezza delle orvietane allenate dal tecnico Madau Diaz che hanno conquistato l’intera posta in palio. Dopo il turno di riposo è subito vincente la Vittoria Assicurazioni Perugia (14), Vergoni e compagne non ci pensano due volte aggiudicandosi il match che le vedeva opposte alla Uisp Umbertide (6) di coach Brighigna. Metabolizzato lo stop casalingo ritrova il sorriso la Casa del Lampadario Ellera (14): tre punti importanti nella tana del fanalino di coda Assisi Volley (2). Al top le laterali con Caserta e Molinari in doppia cifra, fra le assisane l’ultima a mollare è Panzolini. Può gioire anche la Vis Fiamenga Foligno (12) che interrompe la striscia positiva di una coriacea Mb Immobiliare Chiusi (11). Il match è equilibrato: sono le folignati, trascinate da Muste, a spezzare il ritmo trovando continuità al servizio, Santicchi e compagne devono arrendersi. Ad aprire il turno infrasettimanale ci avevano pensato Libertas Perugia (6) e Avis Magione (7). Possono finalmente festeggiare le magionesi guidate da Ciofetta che trovano la seconda vittoria stagionale, Nucciarelli, Malucelli e Castellini sono incontenibili e la Libertas deve cedere la posta in palio. Ha goduto del turno di riposo la Gherardi Svi Città di Castello (11). Neanche il tempo di rifiatare, già sabato si torna in campo e il calendario regala il match di cartello della categoria con la prima e la seconda della classe l’una di fronte all’altra: Terni va a far visita a Gubbio, la gara sarà sicuramente interessante. Non si tratta comunque dell’unico match equilibrato della nona giornata, Umbertide cercherà riscatto a Ponte Felcino mentre Castiglione del Lago proverà il colpaccio in casa della Vittoria Assicurazioni Perugia. San Feliciano fa visita al Foligno, Magione invece vuole continuità e sfiderà Ellera. Il Fossato di Vico attende Assisi, Città di Castello se la vedrà con la Libertas Perugia. Turno di riposo per le ragazze di Monteluce.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Novembre 24, 2012 12:00